venerdì , febbraio 22 2019
Home / Primo piano / Medicina Estetica: Viso Perfetto? Fillers, Laser, Vitamine, Creme e Sieri sono una cura e un elisir di eterna giovinezza.

Medicina Estetica: Viso Perfetto? Fillers, Laser, Vitamine, Creme e Sieri sono una cura e un elisir di eterna giovinezza.

La dott.ssa Catiuscia D’Anna medico specialista in dermatologia, venereologia e medicina estetica, ci fornisce una spiegazione dettagliata su quali trattamenti scegliere per mantenere il nostro viso giovane, e qualora fosse necessario anche più bello, prestando attenzione, prima alla cura della pelle e dopo all’estetica. 

Osservando le foto pubblicate sulle riviste patinate, e quelle sui più conosciuti social network, si può notare, come, in questo secolo, ci sia la continua ricerca della perfezione e la voglia e il desiderio, per non dire la ricerca esasperata, di fermare il tempo.

Ma per ottenere dei buoni risultati e per curare al meglio la parte più importante del nostro corpo, bisogna scegliere il miglior medico estetico, perché quando si tratta di salute e di estetica, non bisogna risparmiare accettando trattamenti a basso costo; piuttosto è necessario affidarsi a specialisti che oltre a renderci più giovani e belli, abbiano il buon senso di prima curare, e poi migliorare l’estetica.

Siamo sicuri che sia necessario stravolgere i lineamenti del proprio viso per essere più belli?

Forse si sta un po’ esagerando?

Sempre più spesso si notano visi impersonali e simili ad un ideale di bellezza troppo finta.

Una delle domande più frequenti che viene posta agli specialisti è da riferirsi, non tanto ai trattamenti, ma alle richieste più comuni : le donne e gli uomini, cosa vogliono?

La dott.ssa D’Anna, ci fornisce una risposta, secca ed esplicativa di quella che è la realtà di oggi:

“le donne e gli uomini, non vogliono più invecchiare, per cui ricorrono alla medicina estetica per correggere principalmente le rughe e la lassità del viso”.

Detto ciò cerchiamo di far chiarezza su cosa serve realmente alla nostra pelle, presentando un decalogo dei trattamenti curativi, di bellezza e anti-aging.

La dott.ssa D’Anna, ci spiega i vari step da percorrere per una corretta cura del nostro viso:

– Alimentazione e integrazione.

– Trattamenti estetici curativi e anti-aging.

– Creme e sieri dermatologicamente testati anti-aging.

Alimentazione e Integrazione

 Il primo step per la cura del viso, parte dall’interno, ragion per cui, se il nostro organismo è alimentato bene, anche i tessuti ne gioveranno. Ma con il passare del tempo, a una corretta idratazione e alimentazione, ricca di vitamine, sali minerali, proteine e carboidrati, sarebbe opportuno accostare una giusta integrazione, con capsule vitaminiche che contengano collagene e acido ialuronico. Assunte con costanza, aiutano a prevenire la LASSITA’ di tutti i tessuti del viso e aiutano anche quelli articolari.

Trattamenti estetici curativi e Anti-aging

“Il secondo step – continua la dott.ssa – riguarda la scelta del trattamento da scegliere in base alla situazione di base, a cosa bisogna trattare e al risultato da conseguire.”

Ecco i Trattamenti più utilizzati :

– I Fillers di Acido Ialuronico – Biorivitalizzazione e Bioristrutturazione 

– La Tossina Botulinica e il Microbotox

– I Fili da Trazione 

– I Laser

Nel trattamento delle rughe, per il terzo inferiore del viso è consigliabile l’Acido Ialuronico, invece per il terzo superiore, la Tossina Botulinica.” 

Cerchiamo di far chiarezza sui Fillers e la Tossina Botulinica, come utilizzarli e gli effetti ottenuti. 

I Fillers sono delle sostanze che contengono principalmente Acido Ialuronico (uno zucchero che è normalmente prodotto dall’organismo umano ed è il maggior componente del derma e della cute, è estremamente sicuro e il suo uso non presenta complicanze), iniettabili (nel tessuto cutaneo, sottocutaneo o nel derma profondo) e riassorbibili, ampiamente impiegati nella medicina estetica per contrastare inestetismi di varia origine, come le cicatrici da acne, lesioni associate a traumi chirurgici, rughe e altri segni dell’invecchiamento cutaneo, ecc. , ma anche per conferire volume e riempimento ad aree del volto o del corpo.

La dott.ssa D’Anna, puntualizza – ” le sostanze che compongono i Fillers sono diverse, o si usa il solo acido ialuronico con molecole più o meno grandi in base alla zona da trattare o agli esiti presenti (cicatrici, rughe o totale mancanza di volume) o si possono utilizzare quelli Composti di Vitamine.

Questi ultimi vengono iniettati sotto forma di microponfi a tecnica reticolare, che vanno a rivitalizzare la pelle, e quindi si parla di BIORIVITALIZZAZIONE.

Associando a questi composti di vitamine, alcune sostanze che contengono frammenti di acido ialuronico, ovvero lo stesso iniettato per correggere le rughe, che in questo caso viene frammentato, assume una funzione ben diversa da quella della correzione della ruga, ma di idratazione del tessuto, in quanto l’acido richiama molta acqua là dove viene iniettato. Se la concentrazione di questi frammenti sarà maggiore, non si parlerà più di rivitalizzazione, ma benzì di ristrutturazione detta BIORISTRUTTURAZIONE.

La differenza quindi tra i due trattamenti sta proprio nel fatto che la miscela di fillers iniettati, oltre ad avere una base vitaminica contiene una differente concentrazione di acido ialuronico, donando così, un effetto non solo di idratazione della pelle, ma di ristrutturazione di piccoli inestetismi creati da piccole rughe o lievi cicatrici da acne”.

La TOSSINA BOTULINICA è un farmaco che contiene una neurotossina termolabile che consente l’inibizione temporanea dell’azione dei muscoli mimici del volto, contrastando la formazione delle cosiddette rughe da espressione. Esistono tanti tipi di tossina, ed è indicata per il trattamento delle rughe da espressione (dinamiche) della parte superiore del volto (fronte e regione perioculare), e non solo. Per effetto del trattamento, i muscoli si rilassano, distendendo le rughe dell’area trattata.

Il farmaco può e deve essere iniettato solamente da un chirurgo plastico,  uno specialista in chirurgia maxillofacciale, un neurologo o un dermatologo).

“Se ai Fillers di vitamine, – spiega la dott.ssa – si associano piccolissimi frammenti di Tossina Botulinica, iniettata su tutto il viso e sul collo, si crea un effetto molto rilassato e immediato su tutta la cute.

Tale Trattamento detto MicroBotox è specialmente indicato nelle pelli seborroiche, in quanto si ottiene una notevole riduzione dei pori dilatati e della seborrea.

Ecco abbiamo fatto chiarezza, su come trattare le rughe, su come riempire e ridurre cicatrici, pori dilatati e la seborrea.

Ma cosa determina l’invecchiamento del nostro viso?

L’invecchiamento del viso – spiega la dott. D’Anna – è da attribuirsi alla LASSITA’ dei tessuti, e può essere trattata principalmente con LASER che generano calore, creando un effetto lifting momentaneo, ma con costanti trattamenti, l’effetto si prolunga più a lungo.

Attualmente oltre ai laser sono consigliate altre tecniche come i FILI da TRAZIONE (fili riassorbibili) che si applicano e si riassorbono nel giro di 3/4 mesi circa, donando un bellissimo effetto estetico e nello stesso tempo prevenendo la lassità.

Una ulteriore spiegazione è necessaria per evidenziare la funzione curativa dei Laser, in quanto, oltre a essere utilizzati per la lassità è possibile, con attrezzature specifiche effettuare trattamenti di FOTORINGIOVANIMENTO. 

Tali Trattamenti vanno ad eliminare e curare tutti i danni procurati dal sole, quindi servono da un lato come prevenzione e cura delle cheratosi-actiniche, ovvero quelle relative alla precancerosi che possono evolversi in lesioni tumorali. Tali trattamenti curano anche gli esiti di cicatrici da acne, per cui, si ottengono effetti curativi oltre che estetici.”

Creme e sieri anti-age dermatologicamente testati

“L’ultimo e terzo step, riguarda l’uso di creme e sieri necessari per mantenere più a lungo gli effetti ottenuti dai trattamenti effettuati, e per chi non ricorrerà mai a trattamenti estetici, hanno comunque una funzione importante nell’idratazione e nel migliorare lo strato più superficiale della nostra pelle.

Premesso che la pelle del viso deve essere costantemente detersa e idratata è importante scegliere una crema e un siero dermatologicamente testati.

Le CREME E I SIERI anti – aging servono per idratare lo strato corneo delle pelle, variano a seconda del tipo di pelle. Per quelle secche è necessaria una crema più idratante. Per le pelli grasse un siero che è più fluido e meno grasso.

Le migliori Creme e Sieri in commercio sono quelli che contengono le cellule staminali, o la bava di lumaca, o addirittura quelli che contengono peptidi che mimano il botulino”.

Chiarita l’ampia gamma dei trattamenti specifici, vanno fatte alcune riflessioni sulle indicazioni e controindicazioni e su quando iniziarli. 

“L’età per iniziare i trattamenti è relativamente legata all’invecchiamento della pelle; se precoce, allora anche a 30 anni. Osservando la nostra pelle, quando ci si accorge che qualcosa sta cambiando, allora è il caso di farsi un controllo, perché prima si inizia e meglio è, in quanto, gli effetti della gioventù si mantengono con risultati molto naturali, invece, le correzioni eseguite più avanti possono risultare innaturali. A me – sottolinea la dott.ssa – piace, che nel paziente si ottenga un ringiovanimento del viso sempre naturale, senza cambiare i lineamenti che caratterizzano una persona. Bisogna curare e migliorare, ma senza cambiare i connotati che caratterizzano ogni individuo.

È corretto puntualizzare che tranne i trattamenti con il Laser, tutti gli altri, hanno una durata variabile dai 6 agli 8 mesi, e che la durata è relativa alla capacità che ha il corpo di riassorbire il prodotto iniettato. Trattandosi di sostanze naturali, il corpo tende a riassorbirle, pertanto sarà necessario ripetere i trattamenti almeno una, due volte l’anno”.

La dottoressa Catiuscia D’Anna conclude, affermando che – “negli ultimi decenni abbiamo assistito ad una sempre maggiore richiesta di trattamenti di ringiovanimento cutaneo con tecniche non ablative e non invasive. Le pazienti richiedono trattamenti efficaci e associati ad un minimo dolore, minimo downtime e con il minor rischio di effetti collaterali”.

Bisogna sottolineare che un bravo medico estetico può ritenersi tale quando migliora la parte estetica, avendo cura del paziente.

Ogni individuo va rispettato e non deturpato, e gli specialisti seri questo lo sanno molto bene.

La cura del proprio corpo è fondamentale, il migliorare è corretto, ma senza esagerare!!!

La bellezza dell’individuo, si evince soprattutto dalle espressioni che il suo volto assume in base alle emozioni provate, ma se queste non si evidenziano perché bloccate da un’esagerazione estetica, allora si perde una delle caratteristiche che ci differenziano gli uni dagli altri. Siamo essere unici, e in quanto tali, manteniamo, pur con cura, la nostra unicità.

Autore Maria Rosa Camarda  Info: FB. Marinforma – @marinformastyle / Instagram – mariarosa.camarda 

Dottoressa Catiuscia D’Anna    web: www.dannacatiusciadermatologo.it

 

 

About Maria Rosa Camarda

Maria Rosa Camarda, siciliana ma milanese d’adozione, Diplomata ISEF nel ‘98. Da ventitré anni si occupa di Fitness, Wellness, e del Benessere in tutti i suoi aspetti. La sua formazione parte dalla Sicilia, per completarsi negli USA (NY-Chicago), in Spagna (Barcellona) e partecipando a corsi e convention in giro per l’Italia (Jesolo-Modena-Roma-Milano-Bologna). Da Trainer nelle discipline musicali e olistiche, collabora con la “Fitness School” - UISP Sicilia, prima come Docente, e successivamente come Responsabile. Collabora con i migliori Presenters e Aziende Nazionali ed Internazionali, per la realizzazione di Corsi di Formazione ed Eventi Fitness-Wellness e Sportivi in generale. Nei Centri Fitness occupa per otto anni il ruolo di formatrice e direttore tecnico per varie strutture in giro per la Sicilia. Attenta all’evoluzione e alle innovazioni del settore, è sempre dedita a migliorare la sua formatione. Attualmente è Trainer per le Discipline Olistiche e Funzionali e Personal Trainer presso i Club GetFit di Milano e insegna come Docente di Scienze Motorie e Sportive presso gli Istituti Superiori della metropoli. L’obiettivo più importante come Trainer e Personale è quello di mantenere uno Stile di vita sano, di corpo e mente. Il Training, l’alimentazione, la cura del proprio look, la cultura, l’arte e la musica, sono importanti per la crescita globale di un individuo.

Check Also

Le tele che non ti aspetti

Ancora una settimana per apprezzare e non dimenticare il magico realismo di Caravaggio al Museo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *