lunedì , novembre 19 2018
Breaking News
Home / Primo piano / Dall’Aerobica al Functional Training, un’evoluzione nel mondo del Fitness. “L’ATHLETE NIKE GIORGIO RADICI” è stato un pioniere dell’allenamento Funzionale.

Dall’Aerobica al Functional Training, un’evoluzione nel mondo del Fitness. “L’ATHLETE NIKE GIORGIO RADICI” è stato un pioniere dell’allenamento Funzionale.

Attualmente, chiunque si alleni o si occupi di benessere fisico parla di funzionale. E’ il termine più cool e fashion dell’ultima era non solo del Fitness e del Wellness.

Se dovessimo considerare il significato letterale ed etimologico del termine stesso – “funzionale è tutto ciò che concerne alle funzioni che una persona, una cosa, un ente, una struttura (motoria-meccanica-organica) deve svolgere o è predisposto a svolgere”.

Nel caso del Functional Training molti lo intendono come un allenamento di esercizi che si adattano o che favoriscono i movimenti della vita quotidiana. Ma in realtà sarebbe più corretto dire che – “con l’Allenamento Funzionale migliorano : il movimento e le posizioni che il corpo umano assume in generale – è un circuito di esercizi mirati, che regala grandi gioie per i risultati ottenuti. E’ la base della preparazione sportiva, nasce proprio per la sua ottimizzazione, ed è l’allenamento relativo alla funzione per il quale ogni singolo gruppo muscolare (catena cinetica) che lavora in sinergia, è stato creato.”

Le sequenze di esercizi proposti, qualsiasi esse siano hanno comunque un unico obiettivo,  migliorare le capacità motorie di ciascun individuo e possono essere presentate e quindi eseguite durante sessioni di allenamento individuale (in palestra, all’aria aperta o in qualsiasi spazio) o collettivo (lezioni di gruppo), eseguite a carico naturale o con vari attrezzi: palle mediche, corde, fitball, cerchi, kettlebell, bosu, tappetini, battle rope, trx, crub, scala agility – speed, sacchi, box pliometrici, elastici ecc… e un grande attrezzo che è il suolo.

Tali allenamenti sono una consuetudine per chi pratica sport a livello agonistico o anche amatoriale, come nell’atletica o negli sport di squadra, come ci racconta l’ATHLETE NIKE, Giorgio Radici, presenter, docente, personal e Master Coach CRAB Training Fiteducation.

Nel ’99 – 2000 l’ATHLETE NIKE ha proposto le prime lezioni di allenamento funzionale.

Ebbene, è stato un pioniere di allenamenti con esercizi atletici uniti a quelli più classici della tonificazione, visti con scetticismo dai tanti di quel periodo.

Erano gli anni dell’aerobica e delle lezioni coreografate.
Dopo qualche anno, il Functional T. è stato apprezzato da tutti ed è iniziata l’evoluzione nel fitness. Aziende del settore e trainer, hanno creato un business e presentato lezioni ed allenamenti di Functional con o senza attrezzi.

L’Athlete Giorgio Radici, ha continuato a proporre sempre novità in ambito functional, e negli ultimi anni ha proposto nuovi allenamenti con uno degli attrezzi più strani e ancora poco conosciuti : Il CRAB .

“Il Crab ci racconta – è un attrezzo con la forma simile ad un simpatico granchio, una palla schiacciata con due maniglie laterali; per la versatilità dell’attrezzo, è possibile eseguire un numero elevato di esercizi (multiarticolari/poliarticolari), tali da stimolare la motricità, e permettere un lavoro molto completo.’’

Dalla lunga intervista con il docente Radici, si evince quanta importanza abbiano, la conoscenza delle attrezzature presentate, gli allenamenti da proporre e la struttura corporea, e conclude affermando che – “per raggiungere grandi risultati ed evitare infortuni, bisogna rivolgersi a trainer competenti, sempre in continuo aggiornamento.”

Il Functional Training è uno dei migliori allenamenti per il dimagrimento, la tonificazione e il controllo posturale.

Tutti possono praticare una sessione di Fuctional T. , basta selezionare gli esercizi e programmare un training (durata- intensità) relativo al soggetto e agli obiettivi prefissi; questo è uno dei motivi per il quale viene utilizzato anche nella riabilitazione.

La carta vincente di questo training è da attribuirsi alla versatilità di programmazione dell’allenamento stesso e alle sessioni di numerosi esercizi da scegliere, da quelli più semplici a quelli più complessi, è veramente un allenamento adatto a tutti.

Nelle foto Giorgio Radici ATHLETE NIKE

Pagina FB: ʍαɾίηƒσɾʍαs͞t͞y͞l͞e͞

Instagram: mariarosa.camarda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *