Ex rugbista 31enne morto nel sonno: disposta l’autopsia

Ex rugbista morto nel sonno, il giovane è stato trovato senza vita all’interno della sua casa: il pm di turno ha disposto l’autopsia. Tutti i dettagli.

Ex rugbista 31enne morto sonno disposta autopsia
Ambulanza (Foto Pixabay.com)

Mattia Van Glabbeek è morto nel sonno a soli 31 anni, domenica 22 maggio. Secondo le prime informazioni, il ragazzo, ex promessa del rugby, che lavorava come pasticcere all’interno di un bar nell’area di San Giusto, sarebbe dovuto andare come sempre al lavoro, ma quel giorno non si è presentato.

Un’assenza inattesa che ha fatto preoccupare i suoi colleghi, che sono andati a cercarlo nella sua abitazione, che si trova a Narnali.

Lì lo hanno trovato, purtroppo senza vita nel suo letto. Subito sono stati chiamati i soccorsi, che sono giunti con un’ambulanza. Arrivati nella casa del giovane, il medico non ha potuto fare nulla per salvarlo, ma solo constatarne il decesso.

Mattia Van Glabbeek trovato morto a 31 anni: il pm di turno dispone l’autopsia

Il pm di turno ha disposto l’esame autoptico per accertare le cause della morte del ragazzo. Soltanto a seguito dell’autopsia sarà possibile fissare il funerale. Si tratta di un giovane che, sin da quando era bambino, praticava l’attività sportiva.

Ex rugbista 31enne morto sonno disposta autopsia
Ambulanza (Foto Pixabay.com)

Dapprima, quando aveva undici anni, aveva praticato il nuoto presso la Cogis di Montale, poi era stato una promessa del rugby. Era partito dal Gispi prendendo parte anche all’Under 15 del 2004/05 che conquistò il titolo nazionale di categoria.

Successivamente il 31enne militò tra le fila dei vecchi Cavalieri sino all’U19, nel 2009. Si trattò di una delle sue ultime esperienze nel campo del rugby prima di decidere di appendere gli scarpini al chiodo.

LEGGI ANCHE —> Terrore in Liguria, un treno prende fuoco: evacuata la stazione Centrale

LEGGI ANCHE —> Dramma a scuola: bidello ferisce collega e poi precipita dal tetto. I dettagli

Cavalieri Union Rugby si è unito al cordoglio del rugby pratese con il seguente messaggio pubblicato tramite la propria pagina Facebook. Nel post si legge.

Il nostro club si unisce al cordoglio del rugby pratese per la prematura e tragica scomparsa di Mattia Van Glabbeek. Come Cavalieri Union esprimiamo la più sincera vicinanza alla famiglia in questo momento di dolore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.