Pio e Amedeo senza peli sulla lingua! Rompono il silenzio: “Questa è follia”

Pio e Amedeo dopo giorni di silenzio rispondono alle accuse del web, il loro messaggio è già virale.

Pio e Amedeo

Pio e Amedeo dopo giorni rispondono alla folla. Il web li ha criticati e giudicati per il loro monologo sul politicamente corretto durante l’ultima puntata di Felicissima sera, in onda venerdì scorso. Il duo comico mantiene il punto e non ha nessuna intenzione di chiedere scusa, perché per la coppia non c’è motivo.

Così il lor proposito è quello di approfondire ulteriormente quello che è stato detto in diretta nazionale. In modo coerente tornano a parlare di quello che hanno affermato in diretta nazionale, senza filtri e ipocrisia.

Pio e Amedeo: niente scuse da parte del duo -FOTO

“Siamo alla follia!”

Sono le prime parole che si leggono sul lungo post pubblicato su Instagram da parte della coppia di comici. Nessuna scusa per tutti quelli che hanno criticato e giudicato il monologo negativamente, Pio e Amedeo restano coerenti con quello che hanno affermato durante lo spettacolo.

La coppia comica ha spiegato in questo lungo messaggio che la loro intenzione non era quella di screditare una cerchia di persone, visto che per loro non esistono razze, classi sociali o generi.

pio e amedeo

Esiste l’uguaglianza e quella non conquista di certo con il politicamente corretto, ma con i fatti.

“Non fate finta di non capire quello che abbiamo detto perché “vi” fa comodo trasformarlo nella solita querelle politica da quattro soldi”.

LEGGI ANCHE –> Patrizia De Blanck resta vittima di un terribile attacco

LEGGI ANCHE –> Will Smith, è irriconoscibile: ecco che fine ha fatto – FOTO

LEGGI ANCHE –> Whatsapp, la novità è una vera rivoluzione: ora tutti possono farlo

Pio e Amedeo sono stati i primi a combattere contro l’omofobia in Russia e qualche anno fa insieme a Vladimir Luxuria sono scesi in campo a far valere il diritto di uguaglianza, quello che alcuni hanno tolto loro dopo i commenti di venerdì sera.

“Siamo stati spinti in una macchina con violenza da energumeni e siamo stati buttati fuori fisicamente a calci da quel paese dove gruppi di imbecilli adescano ragazzi gay su internet per incontrarli, pestarli e fare un video per postarlo con fierezza sui social… il tutto senza gridare nessuna parola “politicamente scorretta”, incredibile!”.

E poi tornano a parlare del politically correct e affermano senza filtri

“Si può fare così schifo anche usando solo termini ‘politicamente corretti'”.

Non solo critiche e giudizi negativi per il duo. C’è chi ha capito il loro pensiero tanto da lasciare qualche commento sotto al post, tra questi Luca Toni che ha consigliato alla coppia di fare una puntata solo per argomentare questo tema. E voi cosa ne pensate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *