Regina Elisabetta, la rivelazione esclusiva dopo la morte. Qual è il suo più grande rimpianto

A due mesi, ormai, dalla scomparsa dell’amata Regina Elisabetta non smettono di emergere dettagli sulla sua vita e oggi si scopre anche il più grande rimpianto.

Regina Elisabetta
L’ultima foto ufficiale scattata alla sovrana (@theroyalfamily)

Sono ormai passati oltre due mesi dalla morte della compianta e amatissima Regina Elisabetta eppure i rumors sulla sua lunga vita e il suo operato da sovrana non cessano di susseguirsi.

Così, mentre Re Carlo III festeggiava ieri 14 Novembre il primo compleanno sul trono d’Inghilterra, ecco che si diffonde una nuova indiscrezione riguardo la Regina dei record.

Questa volta a tenere banco è il rumor che riguarda uno dei più grandi, se non il più grande rimpianto avuto da Elisabetta nel suo ruolo di Capo di Stato. Niente a che fare con la famiglia quindi, che di scandali ne vissuti tanti anche dopo la morte del capo famiglia ultimo in ordine di tempo le discussioni sulla sua eredità.

Il rimpianto di Elisabetta è una ferita per l’Inghilterra

Unica sovrana al mondo a raggiungere i festeggiamenti per il Giubileo di platino per i 70 anni di regno, Queen Elizabeth II ha vissuto tanti momenti di scompiglio nella sua vita da sovrana.

Prima il divorzio dell’erede al trono Carlo e poi la morte di Lady Diana, in ultimo lo scandalo sulle molestie che ha coinvolto il prediletto figlio Andrea e che l’hanno costretta ad allontanarlo dagli incarichi istituzionali. Eppure a far vacillare il cuore della Regina non è stato nessun evento traumatico scaturito dalla famiglia, ma evento storico accaduto nel 1966.

trooping of the colour
La Regina con i royal senior all’ultimo Trooping of the Colour (@theroyalfamily)

Chi ha visto la serie Netflix the Crown, che proprio in questi giorni ha rilasciato la quinta stagione, ricorderà questo avvenimento anche perché ne è venuto fuori uno degli episodi più toccanti della serie; stiamo parlando della frana che il 21 ottobre del 1966 colpì il villaggio di Aberfan, nel sud del Galles.

LEGGI ANCHE -> Spice Girls, come sono diventate? Si sono incontrate ad un party, oggi sono così

La frana provocò 144 vittime di cui 116 erano i bambini della scuola che fu inghiottita. La Regina tuttavia si recò sul posto per rendere omaggio solo dopo una settimana, tempo che fu necessario al recupero di tutti i corpi. Secondo le testimonianze dei collaboratori, Elisabetta si mostrò particolarmente toccata dall’evento.

LEGGI ANCHE -> Conor McGregor, spunta un video da brividi. Irriconoscibile: non sembra lui

Eppure il ritardo di questa visita a questo luogo è stata definita come uno dei più grandi rimpianti della sovrana: “Penso che abbia sentito col senno di poi che avrebbe potuto andarci un po’ prima. È stata una sorta di lezione per noi che devi mostrare simpatia e essere lì sul posto, cosa che penso la gente desiderasse da lei”, ha dichiarato Sir William Heseltine, che all’epoca lavorava nell’ufficio stampa reale.

Impostazioni privacy