Forti temporali al Nord, esteso maltempo sul resto della penisola: crolla muro, una vittima

Forti temporali stanno attraversando l’Italia. Il peggio spetta alla pianura Padana. Il nubifragio ha fatto crollare un muro con una vittima.

Forti temporali e nubifragi
Forti temporali (pixabay)

L’Italia è subissata da un’ondata di calore che ha generato anche forti temporali. Le zone interessate sono quelle del Nord che ha coinvolto la pianura Padana. Tutto è in balia di un cambiamento climatico che sta facendo preoccupare gli allevatori e i commercianti.

Non si placa il forte calore che sta interessando lo Stivale. L’anticiclone sudafricano ha puntato direttamente sulla penisola italiana. Tra Hannibal e Caronte non c’è il tempo di respirare. Si boccheggia e il disagio aumenta quotidianamente senza che il meteo dia un po’ di tregua.

E’ dal mese di marzo che le zone del tricolore sono imperversate dal caldo micidiale. Imposte chiuse e un riparo obbligato per ovviare all’afa. Non ci si riposa neanche di notte quando il fresco dovrebbe regnare. Le temperature rimangono oltre i 35 gradi e l’umidità  quasi al 90%.

Forti temporali, strade allagate. La forza della natura si scatena al Nord

Nelle ultime ore i meteorologi avevano avvisato di un intervento temporalesco soprattutto nella pianura più estesa al Nord. Si gridava di gioia per l’immediata frescura in cui potersi crogiolare anche per poco tempo. Purtroppo, come spesso accade, è stato distruttivo.

Forti temporali nubifragi
Forti temporali(pixabay)

Un maltempo killer, come è stato denominato.  L’Emilia Romagna e la Lombardia sono state sferzate da nuvoloni grigi e gonfi. Un vero nubifragio per non farsi mancare niente, il seguito al tutto è stato anche il generarsi di  una tromba d’aria.

Inutile ammettere i danni provocati dal forte maltempo nelle campagne ricche di coltivazioni. Tutto da buttare per la violente sferzata delle piogge distruttive. Il raccolto ormai andato e la disperazione dei coltivatori che hanno visto scemare tutto il sudore da mesi.

I temporali non hanno risparmiato neanche i centri abitati. Chiamate senza sosta ai vigili del fuoco. Il timore dei cittadini aumentava con il gonfiarsi del vento e del terribile brutto tempo all’orizzonte. Nel piacentino si è registrato una vittima.

LEGGI ANCHE –> Incidente sul lavoro, operaio travolto da un muletto. Una tragedia. I dettagli

LEGGI ANCHE–>Attenti a questi sintomi dopo aver mangiato: i segnali da non sottovalutare

La tromba d’aria ha sradicato alberi e fatto volare tegole. E’ crollato il muro di una stalla e ha perso la vita un allevatore. Un blackout ha interessato tutta l’Emilia Romagna. Il meteo non promette ancora una tregua del forte maltempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.