Lucio Dalla, dove è andata a finire l’eredità del noto cantante? I particolari

Lucio Dalla, dove è andata a finire l’eredità del noto cantante? Beni mobili ed immobili dal valore inimmaginabile. Tutti i particolari. 

Lucio Dalla eredità cantante
Il cantante Lucio Dalla (Foto da Instagram)

Lucio Dalla è stato uno dei cantautori italiani più amati ed apprezzati del panorama musicale. La sua musica è stata sin da subito profondamente innovativa per il suo tempo. Sempre alla ricerca di atmosfere nuove, di stimoli diversi, di emozioni e generi contrastanti.  Ha avuto il privilegio di collaborare con tanti nomi della musica internazionale e allo stesso tempo in molti hanno avuto l’onore di duettare con lui.

La musica di Dalla ha attraversato momento diversi e la sua produzione va dal jazz al beat, alla sperimentazione, fino a giungere alla canzone d’autore. Tra i suoi brani più belli ed immortali ricordiamo, senza dubbio, Piazza Grande e il 4 marzo – legati in maniera indissolubile al suo grande amore per Bologna.

Lucio Dalla, ecco che fine ha fatto la preziosa eredità del noto cantante bolognese

Sono trascorsi esattamente dieci anni da quel 1° marzo, dalla scomparsa improvvisa e inaspettata del cantante. Un momento che ha sconvolto tutto il suo pubblico, lasciando un vuoto incolmabile. L’assenza di Dalla è sempre più viva.

E’ emerso che il cantante in tutti gli anni di carriera aveva racimolato una cospicua eredità che è andata nelle mani degli eredi diretti. Stiamo parlando di oltre 100 milioni di euro e alcuni beni mobili e immobili. Dove sono finite, oggi, le proprietà?

Stando a quanto dichiarato dai parenti, Lucio non ha lasciato nessun testamento e di conseguenza gran parte del suo lascito è stato suddiviso equamente tra i cinque cugini dell’artista. Oltre al denaro – come detto in precedenza – vi erano alcune proprietà immobiliari.

In primis il famoso appartamento bolognese, tesoro e luogo sicuro del cantautore. Ma anche una villa in Sicilia, una nelle suggestive Isole Tremiti e alcuni possedimenti in Abruzzo e nelle Marche. Ma non è tutto, perché abbiamo anche uno yacht e alcune opere d’arte dal valore inimmaginabile.

LEGGI ANCHE –> Il Volo, vuoto incolmabile nel cuore dei tre cantanti. Un dramma

LEGGI ANCHE –> E se lo trovate: Sonia Bruganelli emoziona il web con le sue parole inaspettate; FOTO

Per quel che riguarda gli immobili, alcuni sono stati messi all’asta, mentre il resto dell’eredità è stato utilizzato per istituire una Fondazione a suo nome.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.