Ansia e depressione, le conseguenze negative : rimedi efficaci per affrontarle con serenità

Ansia e depressioni sembrano travolgere tutto l’essere. Un insormontabile panico che attanaglia il senso della vita. Uscire dal tunnel si può.

Ansia, stato ansioso
Ansia ( foto instagram9

L’ansia è un vero tormento. chi ne soffre sa di cosa si tratta. E’ un malessere profondo che stravolge la vita. Una compagna di viaggio che mette sul chi va là continuamente. Una vera e propria patologia.

Di certo quella sensazione non fa vivere bene. Chi la sa mascherare è fortunato. A nessuno piace stare in ascolto dei problemi altrui e forse anche questa è una mancanza. A volte un buon amico è quello che serve.

Il mondo va di fretta e ruota vorticosamente nel mondo del lavoro. Oggi si vive per lavorare quando dovrebbe essere tutto il contrario. Gli psicologi hanno l’agenda intrisa di appuntamenti per questo stato di salute.

Ansia e depressione, un’aiuto dalla natura e dall’amore per il proprio io

L’ansia è un modo pericoloso di affrontare la vita quotidiana. La mente è assillata da mille interrogativi e preoccupazioni sul futuro. Dall’oggi al domani la vita può cambiare e ci si può ritrovare senza più niente.

Ansia, manifesto sui social
Ansia ( foto instagram)

Un mutuo può diventare il più grande macigno se si perde il lavoro. Una malattia è una condanna se non c’è la possibilità di usufruire di esperti. La famiglia ha sempre più esigenze con l’avvento della tecnologia.

Esistono de metodi per cercare di apportare il giusto equilibrio alla persona. E’ difficile ma una prova si può fare. Innanzitutto meglio limitare l’uso tecnologico e impiegare il restante tempo per pensare alla propria salute.

Fare il pieno di vitamine del gruppo B risulta molto efficace, migliora l’umore regalando ottime energie. Praticare la meditazione e concentrarsi sul respiro che è fonte di vita. Trascorrere del tempo con amici cari e fidati.

Ascoltare la musica preferita che rilascia la dopamina, l’ormone del benessere. Fare attività fisica soprattutto all’aria aperta per rigenerare il sistema respiratorio. Portare i cibi giusti a tavola, stare lontano da alcool e fumo.

LEGGI ANCHE–>Charlene di Monaco “infatuata”, la sua ombra aleggia alle spalle: il retroscena agghiacciante

LEGI ANCHE–>Avanti un altro, Luca Laurenti in balia delle suggestioni: la soluzione è “col saccottone”

Importante avere delle distrazioni che consentono di allontanare lo stato depressivo. Farlo gradualmente magari appassionandoci ad un hobby come il bricolage, il giardinaggio. Attività in cui il pensiero cattivo non deve avere il sopravvento.

E’ importante avere un sonno ristoratore. Lunghe passeggiate la sera e una tisana potrebbero sortire l’effetto piacevole di un buon relax. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.