“Ancora non si trova, aiutateci”: Chi l’ha visto, Federica Sciarelli non si dà pace. Cosa sta emergendo

Sta per tornare una nuova puntata di “Chi l’ha visto” e gli autori sono già a lavoro da giorni per scoprire dettagli sui casi.

Federica Sciarelli
La conduttrice del programma Federica Sciarelli (Facebook)

Federica Sciarelli è pronta a tornare in diretta con una nuova puntata di “Chi l’ha visto” prevista per mercoledì 11 maggio su Rai 3. Il programma si rivela anno dopo anno un vero successo e la conduttrice è amata e seguita da una miriade di telespettatori che la supportano e sostengono in ogni situazione.

La professionalità non manca e sono tante le persone che si rifanno al programma per chiedere aiuto quando si tratta di scomparse e gialli da risolvere.

Chi l’ha visto, l’annuncio disperato sui social – VIDEO

Il profilo social del programma “Chi l’ha visto” ha un seguito di persone che si informano attraverso i post e le storie di Instagram, per poi attendere l’approfondimento nel corso della puntata.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chi l’ha visto? – Rai Tre (@chilhavistoraitre)

Così per la sezione scomparsi, sui social si legge che

Nonno Antonio ancora non si trova, aiutateci”: Nonostante le segnalazioni dall’Asse Mediano presso #Marcianise, nessuna traccia dell’anziano scomparso il 2 maggio da #OrtadiAtella (#Caserta). I familiari stanno diffondendo nella zona volantini con il loro appello, qualcuno lo ha incontrato o ha trovato la sua bicicletta?

Non mancheranno altri casi da portare avanti. Tra questi c’è il giallo di Emanuele Arcamone, a parlare sarà il papà che dopo anni dalla scomparsa del figlio avvenuta nel 2013 rompe il silenzio e dice la sua. Sui social si legge che

Avrei voluto sapere qualcosa di lui, ma non sono riuscito ad arrivare a nulla.

LEGGI ANCHE—>Tommaso Zorzi: la dedica d’amore commuove nel profondo i fan – FOTO

LEGGI ANCHE—>Francesco Renga sorpreso in un blitz dalla telecamera: il gesto è inequivocabile

Insomma come ogni settimana, “Chi l’ha visto” è pronto a mettersi in gioco e a fare del suo meglio per aiutare chi ne ha bisogno. I casi, le storie e i fatti di cronaca e attualità non finiscono mai ed è per questo che servono gli esperti che lavorano quotidianamente per arrivare alla verità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.