Truffa per la Festa della Mamma: finto concorso e premi inesistenti da una nota marca di caffè

Truffa in tante versioni pur appropriarsi di danaro facile. Occhio ai link non sicuri, accertarsi tramite una piccola ricerca.

Truffa on-line
Truffa foto da instagram

Le truffe on-line sono all’ordine del giorno. Non a caso si possono riscontrare proprio negli anniversari o nelle feste solenni annuali. È il caso anche di quella operata nella giornata celebrativa della festa della mamma.

Sovente arrivano dei messaggi in cui è richiesto di partecipare a dei sondaggi oppure a digitare delle risposte per conto di un ipotetico concorso. È inutile farla lunga sono tutti degli imbrogli. L’era tecnologica ci ha dato la possibilità di facilitarci molte cose nella vita.

Il computer e il cellulare sono i perfetti protagonisti della vita quotidiana di ogni cittadino. Cosa non si fa o cosa non accade se non ci sono di mezzo queste due innovazioni tecnologiche. Purtroppo dove c’è il santo c’è anche il diavolo.

Truffa anche nel giorno celebrativo della festa della mamma

La rete internet ci beneficia di tante occasioni e tanto dispendio energetico. Grazie alla rete on-line possiamo effettuare compravendita e risparmiarci anche le file negli uffici. C’è anche il rovescio della medaglia. Oggi ricorre la domenica della festa della mamma.

È stato portato alla luce un inganno legato ad un fantomatico concorso Nespresso. In pratica la truffa consisteva nel condividere un link su WhatsApp. Il motivo Era quello di appropriarsi di un finto premio.

In palio c’era una macchina da caffè Nespresso e altri 250 regali. Bastava solo cliccare si apriva una pagina e si doveva rispondere ad alcune domande. L’interrogativo si poneva quando chiedevano una donazione per la spedizione e questo era il clou del tranello.

Tramite i dati della carta di credito, i malfamati riuscivano anche attentare di svuotare il conto in banca. Molti cittadini Hanno lanciato l’allarme e la Nespresso ha dichiarato la totale estraneità hai fatti.

LEGGI ANCHE–>“Sta scrivendo…”, WhatsApp all’ombra di sguardi indiscreti: il trucco per nasconderlo

LEGGI ANCHE–>“Sono ossessionate da me”: Barbara D’Urso atterrisce il web. Cosa si nasconde dietro le sue parole

Chi malauguratamente sia caduto nella trappola è tenuto a chiamare il numero verde per tentare di bloccare immediatamente il conto. Il consiglio è quello di non dare assolutamente retta a questi messaggi traditori.

Le truffe si moltiplicano a vista d’occhio, assolutamente sono da evitare anche se sembrano particolarmente veritiere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.