Carlo Verdone finalmente lo ha fatto. La confessione: “Una volta tanto…”

Una volta ogni tanto bisogna cambiare: lo sa bene Carlo Verdone, che ha voluto condividere il momento su Instagram con i suoi followers…

Carlo Verdone (screenshot Instagram)

Il famosissimo attore romano ha un rapporto privilegiato con i social. Sarà che la sua faccia è “di casa” per chiunque ami il cinema comico, sarà che i suoi personaggi hanno fatto la storia del cinema italiano, ma Carlo Verdone anche sui social ha una marcia in più.

L’attore ama condividere momenti della sua vita quotidiana ma anche riflessioni sul sociale e attimi vissuti di televisione e cinema: i followers lo amano, lo seguono e gli danno del “tu”, come a uno di casa.

Così anche stavolta Carlo ha voluto condividere un momento della sua vita, una scelta simpatica e controcorrente rispetto al suo stile abituale.

Carlo Verdone ammette: “Me so’ buttato…”

L’occasione è il Festival del Cinema di Venezia. La rinomata kermesse, la più importante del genere in Italia, è iniziata e Carlo non ha voluto mancare.

La sua presenza alla rassegna nobilita la manifestazione, ma richiede un certo stile. Così Verdone ha scelto di sfoggiare un impeccabile smoking. Una scelta inconsueta per i suoi fan, abituati a vederlo in vesti molto più “informali”.

Carlo Verdone (screenshot Instagram)

E’ lui stesso ad ammetterlo, con la consueta ironia, nella didascalia che accompagna la foto

Sto andando al Lido con Tati altri colleghi. Una volta tanto me so’ buttato sullo smoking. Sempre in maglietta…Basta!
Un abbraccio a tutti voi e buona serata!

VEDI ANCHE—> Francesco Renga in viaggio per una nuova avventura: un gesto fa arrabbiare i followers

Un amico, uno di casa: questo è lo stile di Verdone sui social, ed i fan apprezzano molto. Lo smoking, tra l’altro, gli dona decisamente. Ma non c’è da sorprendersi: le arti mimetiche di Carlo Verdone sono note.

VEDI ANCHE—>Claudia Ruggeri in intimo espone i gioielli: un dettaglio scatena il web

Non è da tutti infatti riuscire a passare dai panni del “coatto” a quelli del professore universitario: ma lui ci riesce da sempre senza problemi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *