Giorgia Rossi, intervista dopo l’ufficialità: Leotta irraggiungibile? “Macché”

Sfida tutta tinta di biondo a DAZN dopo l’approdo, tra i ranghi dell’emittente, di Giorgia Rossi. Lei parla di Diletta e ha le idee chiare.

In tanti le hanno sempre contrapposte, dando vita a delle vere e proprie fazioni sui social. Ed ancora oggi c’è chi parteggia per Giorgia Rossi e chi per Diletta Leotta.

Giorgia Rossi
Giorgia Rossi Foto da Instagram

Questa dicotomia va avanti da qualche anno, con la Leotta che era già ampiamente una star in Italia. Mentre la bella Giorgia dimostrava di essere anche brava, nel corso delle sue apparizioni sui canali di Mediaset.

Gradualmente la 34enne romana ha saputo ritagliarsi uno spazio più importante, arrivando ad avere ad esempio la conduzione di “Pressing” subito dopo il posticipo di Serie A della domenica sera.

Competenza, elevata quanto chiarissima capacità di esprimersi con un linguaggio semplice ma al contempo efficace, e poi sempre sorridente ed ironica. Queste sono le qualità che hanno sempre contraddistinto Giorgia Rossi.

E poi il suo splendido aspetto rende il tutto estremamente più gradevole. DAZN, dove già da tre anni lavora la Leotta, non poteva non assicurarsi anche l’altra bionda del calcio italiano in televisione.

Leggi anche –> Eros Ramazzotti, per non dimenticare: ciò che è in fondo al cuore | VIDEO

Lotta tra bionde, la Rossi dice la sua

L’emittente sarà l’unica a trasmettere le partite di Serie A in tv, per i prossimi tre anni. Di conseguenza c’era la necessità di ampliare la propria squadra di telegiornalisti da mandare in tutti gli stadi del nostro Paese.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Oggi (@oggisettimanale)

E la “Giorgy” è pronta e motivatissima. E soprattutto, non è affatto inibita dal confronto con Diletta Leotta. Della quale non è assolutamente nemica e punta a diventare una affiatata compagna di squadra.

Ne parla lei stessa nel corso di una intervista rilasciata a “Oggi”. La Rossi è consapevole di come sia importante remare tutti quanti nella stessa direzione.

Leggi anche –> Massimo Ranieri protagonista, come allora anche oggi: emozioni uniche

Leggi anche –> Pippo Baudo, quel bacio con la lingua che resterà nella storia | FOTO

E con la Leotta non c’è e mai ci sarà alcuna rivalità:

“Faremo squadra, anche mio padre me l’ha detto”

Chi ha tutto da guadagnarci saranno gli abbonati di DAZN. E quasi quasi i collegamenti curati da entrambe saranno più belli da guardare anche delle partite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *