Lutto in Casa Savoia: è morto il principe Amedeo, aveva 77 anni

Il decesso è avvenuto ad Arezzo, dove era ricoverato in ospedale da giovedì 27 maggio per un intervento chirurgico.

Principe Amedeo e la moglie

È morto oggi ad Arezzo il Principe Amedeo, Duca di Savoia e Duca d’Aosta. Lo ha reso noto la Real Casa di Savoia in una nota ufficiale spiegando che il reale è mancato questa mattina: “La Real Casa di Savoia annuncia: questa mattina si è spento, in Arezzo, S.A.R. il Principe Amedeo, Duca di Savoia e Duca d’Aosta”.

L’ANSA ha fatto sapere che la morte è avvenuta per arresto cardiaco. Al momento però non si hanno maggiori informazioni sulle disposizioni che attuerà la famiglia per le esequie, bisognerà attendere le prossime ore che saranno anche le più dure per l’organizzazione della cerimonia.

Morto il principe Amedeo: l’annuncio della Real Casa di Savoia

Come si apprende dalla nota diramata dalla stessa famiglia, il principe Amedeo è morto la notte scorsa all’ospedale San Donato di Arezzo dove era ricoverato da giovedì 27 maggio per un intervento chirurgico.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Amedeo di Savoia-Aosta (@ducadaostaufficiale)

L’ANSA ha fatto sapere che la morte è avvenuta per arresto cardiaco. Il Duca, nato a Firenze il 27 settembre del 1943, aveva 77 anni: discendente del re di Spagna Amedeo I, era figlio di Aimone di Savoia e conosciuto con i titoli di duca d’Aosta, principe della Cisterna e di Belriguardo, marchese di Voghera e conte di Ponderano.

La cronaca lo ricorda anche perché nel 2006 rivendicò il ruolo di Capo della Real Casa, in disputa con Vittorio Emanuele di Savoia, padre di Emanuele Filiberto. Prima di allora per un breve periodo fu re di Croazia.

Oltre ai vari titoli nobiliari, Amedeo era anche Cavaliere dell’Ordine Supremo della SS. Annunziata, Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine della Corona d’Italia e Cavaliere d’Onore e Devozione del Sovrano Militare Ordine di Malta.

LEGGI ANCHE –> Tommaso Zorzi, parte la querela! Un hater gli fa una proposta: accetterà?

LEGGI ANCHE –> Adriano Celentano lascia tutto: “Vi devo dire addio, lo devo fare”

Infine era noto nel settore dell’imprenditoria agricola per la sua azienda Vini Savoia-Aosta. Era sposato in seconde nozze (30 marzo 1987) con Silvia Paternò dei Marchesi di Regiovanni e Spedalotto, Conti di Prades.

I suoi tre figli, Bianca, Aimone e Mafalda invece sono nati dal primo matrimonio contratto con la Principessa Claudia di Francia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *