Denise Pipitone, Piera Maggio tuona: “Sono gli stessi di 17 anni fa”

Da venerdì circola una notizia di rilievo sulle indagini in corso relativamente alla sparizione di Denise Pipitone. E la madre rompe il silenzio.

Tuona Piera Maggio sui social, con un messaggio dal contenuto inequivocabile in cui la donna esterna tanta frustrazione ed altrettanta delusione. E non potrebbe essere altrimenti dal momenti che di Denise Pipitone non si sa più nulla da quasi 17 anni.

Denise Pipitone
Denise Pipitone Foto dal web

Mentre al contrario sono fin troppe le situazioni controverse che riguardano il caso della bambina sparita senza sapere come, il 1° settembre 2004 a Mazara del Vallo. Ora la Maggio scrive su Facebook quanto segue:

Ci sarà il giorno che qualcuno verrà a chiederci scusa, forse sarà troppo tardi. Scusa per tutto quello che abbiamo subito in questi anni, illazioni, allusioni, soprusi, angherie, bugie

Nella serata di venerdì 21 maggio 2021 la trasmissione di Rete 4 “Quarto Grado” ha diffuso la notizia che riguarda lo status di Anna Corona e Giuseppe Della Chiave, che risulterebbero formalmente indagati per sequestro di persona da parte della Procura di Marsala.

In proposito Piera Maggio ha definito aberrante “anche per gli indagati” il fatto di avere appreso questa notizia da un programma televisivo.

Leggi anche –> Vaccino, errore nella somministrazione, donna sporge denuncia: è caos!

La madre di Denise Pipitone è sgomenta: “Sono gli stessi di 17 anni fa”

In tal proposito il suo avvocato, Giacomo Frazzitta, aveva lamentato una annosa assenza di comunicazione tra la sua assistita e la Procura.

Il messaggio di Piera Maggio Foto dal web

Ma quel che la mamma di Denise Pipitone trova altrettanto grave è il fatto che, se confermata, questa cosa porterebbe gli inquirenti ad indagare le stesse persone sospettate già nel 2004.

E poi conclude il suo messaggio di madre affranta dal dolore e delusa sperando di potere rivedere sua figlia, che oggi avrebbe 20 anni.

Non ho mai smesso di sperare, rivoglio Denise a casa e la aspetto sempre

“Possibili altri indagati a breve”

Anna Corona e sua figlia Jessica Pulizzi andarono già a processo negli anni scorsi uscendone senza più alcuna accusa a loro carico.

Leggi anche –> Marco Columbro, come sta oggi: cosa fa e chi è la compagna

Leggi anche –> DayDreamer, il finale lascia a bocca aperta: cosa accadrà FOTO

Giuseppe Della Chiave è nipote di un uomo sordomuto nel frattempo morto, Battista Della Chiave, che sostenne di avere visto lo stesso Giuseppe con Denise in braccio all’interno di un capannone.

Sempre “Quarto Grado” ha fatto sapere che ci potrebbero essere ulteriori persone indagate, probabilmente nel novero della famiglia allargata di Denise.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.