Un passo dal cielo 7 è più che un sogno, parla Daniele Liotti

In un’intervista al FattoQuotidiano, Daniele Liotti parla di sé e del futuro: scopriamo cosa ha detto.

Daniele Liotti (screenshot instagram)

Ogni giovedì sera su Rai1 è un appuntamento fisso: Un passo dal cielo è una delle fiction che hanno dato più soddisfazione alla produzione in termini di ascolti.

Buona parte del merito è del cast, che in questi anni si è dimostrato sempre all’altezza delle aspettative del pubblico.
Oltre a Daniele Liotti, nei panni dell’ex forestale Francesco Neri, ci sono Enrico Iannello in quelli del commissario Nappi, Giusy Buscemi che interpreta la sorella Manuela ed Aurora Ruffino, Dafne nella fiction.

Il successo della serie ha spinto Liotti a sbilanciarsi nel corso dell’intervista. A proposito della nuova stagione ha dichiarato: “Le premesse ci sono tutte. Ma a me non hanno ancora comunicato nulla.”

Daniele Liotti: “Francesco sarà più sereno”

Daniele Liotti si è poi lasciato andare ad alcune anticipazioni su come sarà il suo personaggio. Francesco Neri, nella settima stagione di Un passo dal cielo, andrà via via risolvendo i suoi conflitti interiori.

“La storia di Francesco era più cupa e drammatica”, ha raccontato Liotti, “Quest’anno ha uno sguardo più sereno, ha meno fantasmi. Abbiamo lavorato sul suo cambiamento e questo ha pagato”.

Daniele Liotti a Un passo dal cielo (screenshot instagram)

Il protagonista dell’apprezzata fiction di Rai1 è sicuramente un personaggio dal passato ingombrante, che ha dovuto convivere con i suoi fantasmi e fare i conti con un lutto importante.

VEDI ANCHE—> Un passo dal cielo 6, Daniele Liotti: “Con lei è stato amore a prima vista”

Liotti, geloso della propria vita privata e decisamente lontano dal mondo del gossip, ha tuttavia dovuto parlare anche di qualcosa che non ha nulla a che fare con il lavoro.

Ha infatti concluso l’intervista smentendo categoricamente le voci che lo dicono malato gravemente.

VEDI ANCHE—> Un passo dal cielo, Daniele Liotti fa uno spoiler: non ci crederete

“È una fake news galattica: non sono malato e non ho disturbi di alcun genere”, così ha dichiarato l’attore, da molti anni testimonial di Parent Project, un’associazione di parenti e genitori con figli affetti dalla distrofia muscolare.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *