Lol chi ride è fuori: le tre comiche in copertina, è polemica sui social

Gli autori stanno già pensando alla seconda stagione di Lol chi ride è fuori e le tre donne della prima vanno in copertina per Vanity Fair, avete visto?

copertina vanity fair

Nell’era del digitale le persone non perdono occasione di commentare e criticare più liberamente il lavoro altrui. Ormai con i social tutti si sentono pronti a giudicare e dietro la tastiera sembrano tanti leoni. Le polemiche non mancano mai e quello che potrebbe essere la svolta del secolo si trasforma in un vero e proprio degrado. Vanity Fair ha pubblicato la sua ultima copertina dove mostra le tre comiche appena uscite dal programma Lol chi ride è fuori in una versione originale. Tre Veneri di Botticelli, con un abito rosa e delle pose sensuali. “Ridi, bellezza” è il messaggio.

LEGGI ANCHE>>>Una Vita, le anticipazioni della settimana: verità a sorpresa su un personaggio

Copertina Vanity Fair: dopo la critica, la risposta delle vip

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da LOL Chi Ride è Fuori (@chiridefuori)

I leoni da tastiera si sono soffermati sull’utilizzo di Photoshop. Si sa che per fare un buon lavoro sui social le foto vengono modificate ma c’è chi non perde occasione di criticare. A tal proposito Michela Giraud e Caterina Guzzanti hanno risposto prontamente ai commenti attraverso post, la Giraud ha scritto: “E’ la copertina di Vanity Fair, siamo dentro un quadro, è un quadro. Siamo più giovani e più carine, ma no, non mi offendo: è un quadro di Vanity Fair, non è cinema di strada, non è un documentario, è la copertina di Vanity Fair. – ironizza – E’ un progetto di una fotografa. Non mi sento lo stereotipo della donna visto dagli occhi maschili, non mi indigno, né mi offendo, mi sembra più grave che voi mi diciate di indignarmi, mi sembra più invadente ed offensivo questo”.

LEGGI ANCHE>>>Massimo Ceccherini, tutto sulla moglie Elena Labate: chi è e cosa fa

Invece la Guizzati ha risposto con un video. Per il momento Katia Follesa non ha rilasciato alcun commento al riguardo, ma non perderà occasione di prendere in mano la situazione e dire la sua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *