Vaccino, la Ferragni: “La nonna di Fedez l’ha fatto perché siamo famosi”

Da Chiara Ferragni arriva una triste rivelazione sul vaccino. Riguarda una cosa avvenuta nelle scorse ore “mentre tanti altri non hanno voce”.

Vaccino Chiara Ferragni tuona
Vaccino Chiara Ferragni tuona Foto dal web

Vaccino, il messaggio di Chiara Ferragni giunge forte e chiaro in proposito. Con la celebre influencer che getta una bomba nucleare che distrugge l’operato della giunta presieduta da Attilio Fontana. Secondo la moglie di Fedez infatti l’amministrazione leghista che presiede la Regione Lombardia non è stata affatto all’altezza nel gestire la crisi legata al proliferare del virus.

Leggi anche –> Fedez smaschera il senatore Pillon: “Bel titolo peccato che…” VIDEO

E la Ferragni cita anche un esempio per validare la bontà del proprio pensiero. “Oggi venerdì 2 aprile 2021 la nonna di Fede farà il vaccino. E sapete perché? Perché siamo famosi”. Non usa mezzi termini la neomamma della piccola Vittoria, che neanche due settimane fa ha dato alla luce la piccola, sua secondogenita dopo la nascita di Leone avvenuta nel 2018.

La moglie di Fedez si lamenta contro i politici e contro una campagna per il vaccino ritenuta assolutamente insoddisfacente. Non a caso la Regione Lombardia ha provveduto a rimpiazzare la precedente società, Aria, con Poste Italiane, per quanto riguarda il procedimento di prenotazione per ricevere il vaccino stesso.

Leggi anche –> Fedez bacchetta Gaia Gozzi in diretta: la gelosia per Maria De Filippi VIDEO

Vaccino, l’invettiva di Chiara Ferragni contro i politici: “Pensate solo alle poltrone”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chiara Ferragni ✨ (@chiaraferragni)

Dalla Ferragni arriva un sollecito niente affatto tenero a chi di dovere: “Svegliatevi, datevi una mossa senza più è parlare a vuoto. Luciana (così si chiama la nonna di Fedez, n.d.r.) aveva il diritto a farsi vaccinare da mesi. Ed è avvenuto soltanto ora. Ma in tanti altri stanno ancora aspettando da tempo”. La influecer svela che un addetto ha telefonato all’anziana chiedendole se fosse la nonna del cantante. Dopo avere ricevuto una risposta affermativa, lei si è sentita dire che doveva presentarsi a mezzogiorno per essere immunizzata.

Leggi anche –> Belen Rodriguez copia Chiara Ferragni: adesso lo fa anche lei

Inoltre la Ferragni cita anche i 500 morti della Lombardia del 1° aprile 2021. Ma ha un pensiero per chi non può far sentire la propria voce. Per chi ha perso i propri cari, il lavoro, ha bambini costretti a non potersi relazionare se non in webcam durante la dad.

“L’Europa va male sul piano vaccini e la Lombardia fa un passo all’indietro ogni giorno. Chi occupa posti di responsabilità, quelle responsabilità poi deve anche assumersele”. Il pensiero della Ferragni è netto e ha ottenuto un pienone di consensi. Lei poi in prima fila per fare del bene c’è stata, visto che con suo marito ha fatto tanta beneficenza nel corso di questi mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *