Royal Family, Harry e Meghan scappati da corte “per il figlio scuro di pelle”

Serpeggia una brutta e spiacevole voce nei corridoi di Buckingham Palace, con una grave accusa rivolta alla Royal Family.

Royal Family Harry e Meghan
Royal Family Harry e Meghan foto dal web

Royal Family, c’è ancora una grana da dover gestire. Dopo tutte le beghe che hanno riguardato la figura di Meghan Markle in particolare, tra accuse di vario tipo, ecco che ora emerge un altro problema. Stavolta però non riguarda la moglie di Harry, nipote della Regina Elisabetta II e mai apprezzata a corte.

Leggi anche –> Meghan Markle, il regalo per la figlia è commovente: erano di Lady Diana

Infatti la biografa ufficiale della compianta Lady Diana, Georgia Ziadie, conosciuta anche come Lady Colin Campbell, rivela di come fosse avvenuto qualcosa di spiacevole alla nascita del piccolo Archie. Quest’ultimo è il figlioletto di Harry e Meghan, venuto al mondo il 6 maggio 2019. E che presto avrà una sorellina, visto che la mamma è incinta.

Il piccino presenta una carnagione con una lieve tonalità di scuro, e la cosa pare non sia piaciuta alla sua celebre zia, la principessa Anna. Quest’ultima è la sorella di Carlo e la zia diretta di Harry, unica figlia femmina della regina Elisabetta II e del marito Filippo di Edimburgo.

Leggi anche –> William e Kate ‘copiano’ Harry e Meghan, la nuova strategia

Royal Family, accuse di razzismo a corte: “La principessa Anna e il colore della pelle di Archie”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da The Duke and Duchess of Sussex (@sussexroyal)

Pare che questo fosse addirittura uno dei motivi che ha spinto Harry e Meghan a darsi alla fuga da Buckingham Palace per emigrare all’altra parte del mondo. La cosa era stata svelata anche dalla Markle nel corso della sua ormai celebre intervista concessa ad Oprah Winfrey a marzo 2021.

Leggi anche –> Meghan Markle, il retroscena sul precedente matrimonio: cos’ha fatto

“Qualcuno a corte si chiedeva quanto scura sarebbe stata la pelle del mio figlioletto”. Tutto ha portato la sempre scatenata stampa britannica a puntare il dito proprio contro la principessa Anna. Ma la Royal Family ha subito gettato acqua sul fuoco.

“La nostra non è una famiglia razzista, era solo una preoccupazione dettata dal fatto che Meghan non è di stirpe reale e dunque avrebbe potuto avere dei problemi ad adattarsi ai protocolli”. Una spiegazione che però non sembra convincere e che, secondo alcuni, non presenta alcun nesso tra la carnagione di una persona e le regole di corte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *