Ogni volta che lavi i denti ingoi del dentifricio? Ecco che cosa succede

Scopri che cosa succede se mentre lavi i denti ingerisci accidentalmente del dentifricio, utile per pulire ma di per sé non commestibile.

dentifricio
Foto da Pixabay

Indispensabile per una corretta igiene del cavo orale, è il dentifricio, un elemento imprescindibile di ogni bagno che però, quasi paradossalmente rispetto al suo utilizzo, è una sostanza non commestibile.

Ma che cosa succede allora se, durante l’utilizzo, inavvertitamente lo si ingoia? Oggi proviamo a capirlo insieme.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Patate, se anche tu le conservi così smetti dubito: diventano tossiche

Che cosa accade quando ingoi il dentifricio

lavare i denti
Foto da Pixabay

Il primo e più grande problema correlato all’ingestione del dentifricio è legato a uno dei suoi ingredienti principali: il fluoro.

Il fluoro è una sostanza nociva, difficilmente assimilabile dal nostro metabolismo. Fortunatamente in piccole quantità il suo potere tossico si annulla, ecco perché basterà stare attenti a sputare tutto quando laviamo i denti così che, eventuali residui, siano talmente piccoli da risultare ininfluenti.

Per tale motivo capirete bene come mai si dice che i bambini vanno sempre seguiti con estrema attenzione nell’atto di lavare i denti: qualora si avesse il dubbio che un bambino abbia ingerito grandi quantità di dentifricio sarà opportuno chiamare subito il più vicino centro antiveleni che ci indicherà come procedere.

Quali sono i segnali che dovrebbero allarmarci? Dolori allo stomaco, crampi e nausea sono i segnali che dovrebbero metterci in allarme: qualora insorgessero tali complicazioni sarà opportuno correre subito ai ripari.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: L’errore che commetti ogni volta che lavi i capelli

Per i più piccoli è comunque possibile scegliere dentifrici non tossici così da essere più tranquilli durate l’utilizzo.

Quali sono le dosi tossiche per quanto riguarda l’eventuale ingestione di fluoro da parte di un bambino?

Per arrivare a 50mg, dose tossica per un bambino di 10 Kg si devono ingerire

  • 34gr di dentifricio con 1450ppm di Fluoro (circa 1/3 del tubetto di un dentifricio da 75ml)

Per assumere 100mg, dose tossica per un bambino di 20kg, l’ingestione è di

  • 70gr di dentifricio con 1450ppm di Fluoro (3/4 di un tubetto da 75ml).

Un po’ di attenzione dunque potrebbe bastare e anche il fluoro non sarà più un problema di cui preoccuparsi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *