Jacopo Marafini, chi è il medico e la sua scelta incredibile

Una decisione molto importante quella che ha preso un certo professionista che per anni ha lavorato nella stessa struttura.

medico scelta jacopo marafini
Medico (Pixabay)

Alcune volte può capitare che, dopo anni in cui si è svolta una certa professione, magari anche con ottimi risultati, si decida di cambiare strada.

Non si tratta, per la verità, di una scelta molto bizzarra, perché, forse, alle volte, succede che, contrariamente a quanto si pensava in precedenza, in seguito possano nascere in noi esigenze diverse, o, perché no?, anche avere il desiderio di cambiare la nostra vita e prendere, per l’appunto, una direzione differente.

Abbiamo fatto questa premessa, poiché, a dire la verità, è proprio quello che ha appena deciso di fare una persona in particolare che per anni ha lavorato in un ambito preciso, godendo anche di un posto fisso.

Ma, come si suol dire, se si chiude una porta, forse, può anche darsi che si apra un portone. E probabilmente è quello che ha pensato anche il protagonista della storia che vi vogliamo riportare nelle prossime righe.

Ci stiamo riferendo, per l’appunto, a un medico, originario di Latina, che, così, di punto in bianco, ha voluto lasciare il pronto soccorso verso il quale ha prestato servizio fino a poco tempo fa. Il giovane uomo in questione, quindi, risponde al nome di Jacopo Marafini, ha 38 anni e una forte volontà di continuare con questa professione, ma in un’altra struttura.

Gli altri dettagli della sua nuova vita

In particolare, Jacopo, secondo quanto ha riferito, ha cominciato il suo percorso, naturalmente, conseguendo, prima di tutto, il diploma di laurea in Medica e successivamente effettuando anche la specializzazione presso l’ospedale Sant’Andrea.

jacopo marafini scelta medico
Ospedale Versilia di Lido di Camaiore (Facebook)

In seguito, perciò, per oltre un lustro, ha lavorato al pronto soccorso dell’ospedale Versilia di Lido di Camaiore. Ebbene, da quello che sembra, però, Marafini è deciso a lasciare il suddetto nosocomio entro la prossima metà di dicembre. Insomma, sembrerebbe che la motivazione principale di questo abbandono siano state le dinamiche troppo stressanti a cui era sottoposto.

LEGGI ANCHE –> Sesso, la sindrome del lenzuolo sta colpendo molti uomini: c’è una cura

LEGGI ANCHE –> Alessandro Basciano di nuovo papà: chi è l’ex fidanzata Clementina Deriu

Nella fattispecie, c’è anche una ragione economica dietro tutto ciò. Infatti, il medico ha affermato di volersi trasferire in altre zone d’Italia e di aprire la partita Iva. Secondo i suoi piani, quindi, dovrebbe persino guadagnare di più, in questo modo.

Impostazioni privacy