L’enorme scoperta che cambia il destino dei nostri giorni: non siamo soli. Assurdo

Una scoperta che ha dell’incredibile e che lancia nuovi scenari sulla probabile vita futura dell’Uomo. Non saremmo soli nell’universo. Ecco perchè.

Terra scoperto pianeta con acqua
Terra (Canva)

L’Uomo si è sempre interrogato sull’esistenza di altre forme di vita, esplorando l’universo e cercando di capire se fossimo gli unici esseri viventi in circolazione.

Una domanda più che lecita, vista la grandezza del Sistema Solare e che appassiona da secoli l’essere umano. Basti pensare alle leggende e le dicerie nate sulla famigerata Area 51, dove secondo molti sqrebbero conservati ufo e esemplari di alieni sbarcati sulla Terra.

Una recente ricerca scientifica, tuttavia, ha portato a una scoperta eccezionale e che potrebbe aprire la strada a numerose ipotesi. Esisterebbero infatti più pianeti di quanto possiamo pensare che presentano tracce di acqua, ritenuta l’elemento indispensabile per gli esseri viventi.

Una dichiarazione sconcertante, quella degli scienziati, che hanno analizzato con cura la struttura di alcuni cosiddetti esopianeti al di fuori del Sistema Solare.

Scoperta rivoluzionaria: trovati altri pianeti dove potrebbe esserci vita

La ricerca è stata pubblicata sulla rivista specializzata Science, ed è stata condotta da Rafael Luque e i suoi collaboratori, secondo il team esisterebbero molti pianeti ricchi di acqua, elemento ritenuto fondamentale perchè possa esserci della vita. Gli uomini hanno analizzato 34 pianeti inediti, ritrovati grazie al telescopio spaziale Tess, di proprietà della NASA.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Welligton santos (@astro.ufologo)

I pianeti sono stati classificati in tre macrocategorie: quelli ad alta componente gassosa, quelli composti per lo più da rocce e infine altri che hanno presentato una densità tale da far immaginare che su essi siano presenti grandi quantità di acqua. Ciò starebbe ad indicare la forte presenza di forme di vita sulle loro superfici.

LEGGI ANCHE –> Incredibile scoperta archeologica in Italia: emergono due teschi medievali

LEGGI ANCHE –> Scoperta straordinaria: ci riporta indietro di oltre 3 mila anni. Non capita tutti i giorni

Un punto di partenza incredibile che potrebbe portare nei prossimi mesi o anni ad altre scoperte, magari proprio legate alla presenza di ulteriori e inesplorate forme di vita nell’universo. Forse non siamo poi così soli come pensavamo, dopotutto, e la presenza di acqua sta a dimostrarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.