Scambio di persona, dato per morto vittima di incidente stradale ma è vivo

Scambio di persona, un uomo di 44 anni è stato dato per morto a seguito di un tragico incidente stradale. Avvisati i familiari, ma lui è vivo. Tutti i dettagli.

Scambio persona dato morto vittima incidente stradale vivo
Ambulanza (Foto Pixabay.com)

Clamoroso scambio di persona. Sabato 17 settembre un uomo è stato vittima di un drammatico incidente stradale, purtroppo risultato mortale a Sasso Morelli, frazione imolese.

A perdere la vita un bracciante agricolo di origine romena, che all’altezza dell’incrocio con via Fornace Guerrino, ha perso il controllo dello scooter che stava guidando finendo in un canale.

Pronto l’intervento da parte dei soccorritori del 118, ma le condizioni del 41enne erano gravissime e, nonostante i tentativi di rianimarlo, per lui non c’è stato nulla fare. Ancora non chiaro cosa abbia causato l’incidente.

L’autorità giudiziaria ha disposto l’esame autoptico e il sequestro del mezzo. Giunti sul luogo dell’incidente stradale, oltre i soccorsi, anche i carabinieri di Sesto Imolese e una pattuglia della polizia.

Scambio di persona, dato per morto dopo incidente stradale: come è stato possibile

Sin qui la notizia relativa all’incidente stradale, che non è la sola vicenda legata a questo tragico sinistro.

Scambio persona dato morto vittima incidente stradale vivo
Ambulanza (Foto Pixabay.com)

Infatti, sino all’ora di cena dello scorso sabato, tutti erano convinti che la persona morta nel terribile schianto non fosse l’uomo originario della Romania, ma un 44enne di Lugo. Stiamo parlando di Emanuele Assirelli, operaio. Ma come è stato possibile?

Alcuni giorni fa il bracciante agricolo 41enne, dipendente dell’azienda di famiglia di Emanuele, è venuto a sapere che quest’ultimo aveva intenzione di vendere un suo vecchio scooter.

Venerdì 16 settembre i due si sono incontrati, sono andati dai carabinieri denunciando lo smarrimento del certificato di proprietà e con questo all’Aipa di Imola con gli altri documenti per effettuare il passaggio.

Dunque il giorno dopo il romeno, regolarmente proprietario del mezzo, lo è andato a prendere a Sesto Imolese. Non molto dopo l’incidente stradale che è purtroppo costato la vita al 41enne.

Quindi lo scambio di persona, forse dovuto alla presenza del nome del precedente proprietario nel libretto.

Fatto sta che è stata chiamata l’ex moglie e poi i genitori, il fratello e lo zio. Tutti, disperati, sono accorsi sul luogo in cui è avvenuto l’incidente stradale mortale.

LEGGI ANCHE —> Agorà, rincari alle stelle: sogno di un pompiere in fumo tra fuoco e bollette

LEGGI ANCHE —> Coppia bresciana: sale l’ammontare della refurtiva. Ritrovata una cifra assurda

Nella serata di sabato la telefonata a Emanuele da parte dello zio, che lo ha invitato ad andare sul posto dell’incidente, dove ha trovato i parenti in lacrime, felici di rivederlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.