“Voglio ricordarti così…”. Gianni Morandi distrutto dal dolore per la scomparsa – FOTO

Brutto momento per il cantante emiliano costretto a dire addio al caro amico. Gianni Morandi pubblica un post commovente che lascia senza fiato il web.

Gianni morandi post ig
Gianni Morandi (Facebook)

Nell’anniversario della morte di Raffaella Carrà, sua grande amica, il cantante di Apri tutte le porte, terzo classificato all’ultimo Festival di Sanremo, ricorda e celebra un altro suo caro scomparso purtroppo un paio di giorni fa.

Gianni Morandi deve farsi forza e dire addio al collega e amico, con il quale ha condiviso un periodo d’oro per la musica italiana. Il musicista è scomparso improvvisamente il 3 luglio, ma la notizia è stata data ieri e ha lasciato attoniti i fan.

Milanese, nato nel 1946, ha fatto parte fin dal principio della formazione storica del noto gruppo beat, e nel 1966 ne è diventato uno dei cantanti principali assieme a Livio Macchia.

E’ stato proprio il collega a ricordare le ultime ore passate assieme, intervistato dal Corriere della Sera: “La sera prima stava bene, poi la mattina dopo l’abbiamo trovato morto riverso nel letto”.

Gianni Morandi lo ricorda con grande trasporto: “Resta dolore e sconforto”

E’ così, per un malore improvviso, che se ne è andato Tonino Cripezzi, storico tastierista de I Camaleonti, con i quali si trovava proprio la sera prima di morire, impegnato in un concerto. Gianni, che lo conosceva fin da ragazzino, ha voluto dedicargli un commovente post sul suo profilo Instagram personale.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gianni Morandi (@morandi_official)

“Ciao Tonino, voglio ricordarti così, come ai tempi dei nostri giovani anni insieme al “Cantagiro” le prime frasi che Morandi ha scritto di fianco a una foto di gioventù dell’artista. “Quando un amico se ne va, restano dolore e sconforto, ma mi solleva sapere che hai cantato fino all’ultimo e che la musica ti accompagna in questo viaggio” ha poi aggiunto con grande dolcezza.

LEGGI ANCHE –> Carlotta Mantovan, a 4 anni dalla tragica scomparsa: l’orgoglio di mamma e papà

LEGGI ANCHE –> Renzo Arbore piange una grave perdita: aveva lavorato in Rai con lui

Gianni ha inoltre voluto stringersi, seppur virtualmente, accanto alla sua famiglia, di certo distrutta dall’accaduto: “Sono vicino a Marina e ai tuoi cari”. Un gesto a cui si sono aggiunte le condoglianze di numerosi fan del cantante, toccati da una scomparsa tanto improvvisa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.