Dove è finito Ambrogio, il pilota della pubblicità di Ferrero Rocher? Risolto un mistero

Vi ricordate la mitica pubblicità dei Ferrero Rocher con protagonista la nobildonna e il suo autista? Ecco che fine ha fatto Ambrogio dello spot dei cioccolatini.

Ferrero rocher fine Ambrogio
Ambrogio con la Contessa (Facebook)

E’ tra gli spot più noti in Italia, andato in onda dal 1990 fino al 1998, che ha reso la figura dell’autista Ambrogio immortale, protagonista di innumerevoli video parodia, meme e addirittura costumi di Carnevale!

Ci riferiamo naturalmente alla reclame dei Ferrero Rocher, prodotto di punta dell’azienda italiana in vendita di solito nei mesi invernali. La pubblicità diventò nota per il dialogo tra la nobildonna vestita di giallo e il suo autista, sempre pronto a soddisfarla.

La Contessa venne interpretata da Lee Skelton, modella americana che nella vita reale era davvero nobile, avendo sposato il principe Lorenzo Borghese, che le permise di sfoggiare il titolo di Donna Lee dei Principi. I due poi si separarono all’inizio dei Duemila, ma lei è rimasta nel nostro Paese, ha sposato un imprenditore toscano e oggi è un’ottima sommelier. Ma Ambrogio invece? Che fine ha fatto?

Ferrero Rocher: chi era Ambrogio e cosa fa ora

Ad interpretare il collaboratore della nobildonna fu un bravo attore inglese, Paul Williamson, che prima di recitare nello spot, aveva dato prova della sua bravura sia in tv che a teatro. I due vennero scelti poichè tra loro scattò immediatamente un feeling naturale, che portò i direttori del casting ad assumerli.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Tvlandia (@tvlandia)

L’uomo, originario di Hampstead (Londra) nato nel 1939, ha lavorato durante il corso della sua carriera in noti telefilm inglesi come Coronation Street, Emma, Turisti per caso e ha anche condiviso il set con Richard Gere. Di natura molto riservato, di lui non si è più saputo molto altro.

LEGGI ANCHE –> Chi l’ha visto, Federica Sciarelli inorridita per l’atroce menzogna. Furiosa in diretta

LEGGI ANCHE –> Uomini e Donne, Vittoria Deganello sommersa dalle critiche, ma le merita?

Oggi, a 83 anni, viene naturale immaginare che possa essersi ritirato dalla recitazione per godersi la famiglia e gli anni di vecchiaia con la vicinanza dei suoi cari. Quel che è certo, è che per noi Paul sarà sempre il baffuto e sornione Ambrogio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.