Masterchef, la verità che non ti aspetti tra i giudici: l’apparente armonia cotta a puntino

Masterchef ne ha di scheletri nell’armadio. Disaccordi all’ordine del giorno e la concordia che stenta a essere interrotta.

Masterchef programma cucina
Masterchef (pixabay)

È stato uno dei format più originali degli ultimi tempi. Masterchef è il programma che ha voluto portare sugli allori un’arte dall’aspetto semplicistico. Grazie al noto programma abbiamo compreso quante difficoltà ci sono dietro l’arte culinaria.

Nella trasmissione tenuta a battesimo dal canale Cielo vedeva anche la presenza del noto ristoratore americano di origine italiana. Per qualche edizione, l‘imprenditore Joe Bastianich metteva naso e palato nei piatti preparati dagli amatori.

Masterchef è una gara tra principianti cuochi con una passione smodata per la cucina. Piatti colorati versatili tutto e di più è stato realizzato nelle cucine del famoso programma. Sono quasi 10 anni che le pietanze della più grande cucina televisiva tiene banco.

Masterchef, l’idillio tra i famosi chef scema. Uno solo è il vero paciere

Da qualche anno è arrivato il trio perfetto. Tanti autorevoli chef di primo ordine hanno sostituita la presenza di chi proprio non poteva più proseguire come giudice. Adesso al comando della brigata c’è il maestoso Antonino Cannavacciuolo partenopeo doc.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MasterChef Italia (@masterchef_it)

L’integerrimo Bruno Barbieri e l’affascinante Giorgio Locatelli. Apparentemente il trio sembra ben assortito. Sono attenti e scrupolosi danno a chi merita. Ognuno ha i suoi gusti e le sue preferenze ma in fatto di cucina quasi sempre convengono.

Qualche scaramuccia ci sarà anche stata ma televisivamente non è mai emerso nulla. Invece a quanto dichiarato da chef Barbieri i bisticci ci sono eccome. Tre grandi pezzi da urlo nel panorama culinario. Stelle Michelin a gogò e premi per l’inventiva sulla tavola.

Spesso i tre anche singolarmente sono ospiti nei salotti televisivi. Le domande vertono sui reali guadagni dei cuochi italiani come anche della fatica messa per la realizzazione di piatti perfetti. Su questo sono rigorosi.

Proprio Bruno Barbieri in un’intervista radiofonica a denunciato la verità che intercorre fra i 3 famosi giudici. Asserisce che il divertimento è assicurato perché sono 3 caratteri molto aperti.

Non potrebbe essere altrimenti visto che i loro locali sono disseminati in tutto il mondo. Bruno continua dicendo che la registrazione di Masterchef mette a dura prova la stanchezza e qualche parola fuori posto esce sempre. Infine assicura che:

LEGGI ANCHE–>Fiorello, la dichiarazione lapidaria del noto showman gela i fan. Cosa succede

LEGGI ANCHE –> Flavio Insinna, ricordate quel clamoroso calo in diretta tv? Nessuno lo dimentica più

“Giorgio è l’inglese, quello che mette sempre a posto le cose, quello che quando Antonino e io litighiamo riattacca i fili. Antonino mi mette di buonumore, mi diverte, mi piace e mi fa stare bene”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.