“E’ stato devastante”: Stefano Tacconi, le parole della moglie nel giorno del suo compleanno

Stefano Tacconi ha buone speranze. Dal letto d’ospedale è in atto la lenta ma progressiva ripresa. Un fatto che ha sconvolto la famiglia e il calcio.

Stefano Tacconi degenza ospedale
Stefano Tacconi ( foto instagram)

Stefano Tacconi lotta ogni giorno con il suo nemico. Ricoverato d’urgenza per un’aneurisma, è in ospedale sotto stretto controllo. Quella sera iniziò per lui e la famiglia un grande incubo e solo ora si vede qualche spiraglio.

Stefano è stato un grande portiere. Con le sue mani è riuscito a portare in bacheca tanti trofei. Un uomo di una preparazione calcistica impressionante. Altissimo e possente, parava come una saracinesca.

Ci vorrà ancora del tempo, ma presto si rimetterà in sesto. Una stazza di un metro e novanta dotato di una fibra così forte non si farà mettere in ginocchio dal male che l’ha colpito. La vicinanza dei suoi familiari è di grande aiuto.

Stefano Tacconi: il compleanno più importante, la sfida per la vita

Tacconi era il Mister Fracassa quando militava nella Juventus. La squadra in cui ha militato e in cui ha dato il massimo impegno. Un connubio perfetto nel team e sempre lui il primario punto di riferimento per la sua grande esperienza.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mary Della Libera (@liberamarydella)

Una sera di aprile, Stefano era stato invitato ad una galà di beneficenza. Tacconi è sempre stato sensibile alle campagne di aiuto e ha accettato con piacere. Con lui c’era il figlio Andrea e la cena era iniziata.

Già qualche ora prima, l’ex portiere aveva iniziato ad accusare dei fastidi ma non aveva fatto caso. Durante la serata un terribile dolore al capo gli stava facendo perdere i sensi e per fortuna il figlio si è accorto in tempo.

Lo svenimento e la corsa in ospedale ad Asti per i primi accertamenti. La diagnosi era preoccupante: emorragia cerebrale causato da una comparsa di un’aneurisma. Il trasferimento nel nosocomio più avanzato in Alessandria.

Qui l’equipe medica ha fatto tutto il possibile per scongiurare un peggioramento. Il primario che lo tiene in cura è abbastanza fiducioso ma ancora si tiene frenato. Stefano è in costante anche se lieve ripresa.

LEGGI ANCHE–>Che tempo che fa, Luciana Littizzetto e quel “segreto” su Fabio Fazio – FOTO

LEGGI ANCHE –> Amici 21, l’addio di Luigi Strangis al programma: il post inatteso

La moglie Laura ha dichiarato la devastazione alla notizia. Un oscuramento e una confusione che oggi ancora non è lenita.

Oggi Tacconi compie 65 anni e piovono gli auguri dal mondo del calcio e dagli amici sui social. Anni di successi e poche sconfitte. Stefano è stato un agonista serio e professionale. A lui le redini della sua lotta privata. Auguri capitano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.