Stefano Tacconi, “Avrò cura di te…”. Un nuovo video alimenta le speranze dei fan

Ci sono notizie confortanti sulla salute dello storico portiere di Juventus e Nazionale. Stefano Tacconi è protagonista di un video che fa ben sperare.

Stefano Tacconi storia ig figlia
Stefano Tacconi negli anni Novanta (@tacconistefano_official Instagram)

La notizia del malore accusato dallo storico portiere bianconero ha lasciato tutti gli appassionati di calcio senza parole. Stefano Tacconi è stato una delle bandiere dello sport per tutti gli anni Ottanta e parte dei Novanta.

Perugino, classe 1957, iniziò a giocare giovanissimo, entrando nelle giovanili dello Spoleto prima e dell’Inter dopo adolescente. Esordisce in Serie A nel 1980, nelle file dell’Avellino, con il quale rimarrà per un triennio, mostrando il suo carattere e talento volitivo.

Nel 1983 viene comprato dalla Juventus, in sostituzione del leggendario Dino Zoff. Con la squadra piemontese giocherà per un decennio, fino al 1992, per poi passare durante gli ultimi due anni di carriera al Genoa.

Dopo aver dato l’addio al calcio giocato, Tacconi ha scoperto la passione per la cucina, prendendo il diploma da cuoco e entrando nel mondo della ristorazione. Lo scorso 23 aprile aveva iniziato ad accusare un leggero mal di testa, che poi si era aggravato nel pomeriggio durante un evento di beneficenza ad Asti al quale stava partecipando. E’ così che è giunto in ospedale ad Alessandria, in condizioni definite gravi.

Stefano Tacconi: miglioramenti per il grande portiere

Quando arriva al pronto soccorso i medici gli diagnosticano un aneurisma ed emorragia cerebrale e lo ricoverano immediatamente in Rianimazione, dove da allora è rimasto. Il dottor Andrea Barbanera, direttore del Reparto di Neurochirurgia, ha parlato di miglioramenti, nell’ultimo bollettino, e a vedere il video pubblicato su Instagram dalla figlia 17enne Virginia, parrebbe proprio così.

La clip mostra la sua mano tenere quella del padre, che sembra rispondere in modo continuativo agli stimoli, in sottofondo La Cura di Franco Battiato. “La situazione è più stabile, Stefano Tacconi è ancora in rianimazione, ma sicuramente ha una vigilanza migliore. Non risponde completamente, ma esegue ordini. Saluta, muove i 4 arti” dice l’ultimo bollettino condiviso dall’altro figlio Andrea sui social.

LEGGI ANCHE –> Wanna Marchi ritorna in tv: scatta la polemica. Cosa sta succedendo

LEGGI ANCHE –> “Siete uno schifo!”. Le Iene, Bianca Guaccero un fiume in piena in diretta: monologo da paura

Stando al comunicato, i medici avrebbero iniziato a staccarlo dal respiratore, e si spera che se i miglioramenti continueranno potrà lasciare tra 2/3 giorni la rianimazione e venire trasferito nel reparto di Neurochirurgia. Un video e un bollettino che hanno riempito il cure dei tifosi di grande gioia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.