Che tempo che fa, Luciana Littizzetto fa una richiesta sconvolgente: “Vi prego, genitori…”

Anche per questa nuova puntata del talk di Rai 3 è intervenuta la simpatica comica torinese e ha detto qualcosa di molto importante.

Fabio Fazio
Fabio Fazio a Che tempo che fa (Facebook)

Durante la serata di Domenica 8 Maggio, quindi, dopo la pausa della scorsa settimana per la messa in onda di Concertone del Primo Maggio, è tornato il consueto appuntamento di Che tempo che fa.

Fabio Fazio, ha di conseguenza ancora una volta avuto la possibilità d invitare ospiti interessanti che hanno calamitato l’attenzione dei telespettatori. Tra gli altri, perciò, abbiamo rivisto Luigi Di Maio, nonché Ministro degli affari esteri, e anche il tennista talentuoso Rafael Nadal.

Così, dopo l’intervento di personalità di questo genere, è entrata Luciana Littizzetto che, come sempre, ha avuto il compito di allietare il pubblico con uno dei suoi famosi monologhi irriverenti.

Ecco, allora, che Fazio, prima di tutto, in occasione della Festa della mamma, ha distribuito una rosa sia a Filippa Lagerback che a Luciana. Anche quest’ultima, perciò, ha dedicato il bel fiore a tutte le madri italiane e straniere.

Non ha potuto nemmeno fare a meno di commentare l’abbronzatura di Nadal e fare gli auguri di pronta guarigione a Massimo Ranieri che, come ricordiamo, ha recentemente avuto un infortunio durante un’esibizione.

L’importante consiglio di Luciana

Ha quindi iniziato il discorso vero e proprio facendoci vedere un’immagine di Drusilla Foer, al fianco di Carlo Conti alla premiazione di David di Donatello, commentando l’altezza della showgirl e anche le diverse protezioni solari dei due. In questo caso, era un ironico riferimento al differente colore della carnagione dei presentatori.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Che Tempo Che Fa (@chetempochefa)

Ma, poi, ancora, passando da un argomento all’altro, ha ricordato il litigio burrascoso avvenuto in questi giorni tra Vittorio Sgarbi e Giampiero Mughini che in effetti in questi giorni ha fatto piuttosto discutere.

Tuttavia, la Littizzetto ha anche posto l’attenzione sulla nuova legge che prevede che si può scegliere quale cognome dare al figlio, cioè se quello del padre o della madre.

Così, dato che Corte che l’ha deciso era presieduta da Giuliano Amato, Luciana ha voluto scrivere una letterina indirizzata proprio a lui. Prima di tutto ha ribadito che lei ha sempre avuto un problema con il suo di cognome, dato che molti anche in passato sbagliavano a scriverlo correttamente.

LEGGI ANCHE –> Domenica In, Mara Venier respinge Manuel Bortuzzo: lui risponde con una frecciatina

LEGGI ANCHE –> Amici, Maria De Filippi finisce nella bufera: “Comportamento vergognoso”

Comunque sia, ha anche chiesto ai genitori se cortesemente possono scegliere soltanto un cognome e non due, a rischio di equivoci e soprattutto di una serie di nomi che, generazione dopo generazione, potrebbero rendere eccessivo il codice fiscale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.