Macfrut 2022, al via l’evento che darà una sferzata all’economia: ecco le date e le novità

Macfrut 2022, la fiera internazionale sta per aprire il sipario su una rappresentanza nel settore agricolo. L’ortofrutta non ha mai avuto così luce in campo.

Macfrut 2022 tecnologia
Macfrut 2022 tecnologia foto instagram

Il Globo ama sempre di più ritornare alla tradizione della coltivazione ecologica. Ne è un esempio la Macfrut 2022 operata alla fiera internazionale di Rimini. L’ortofrutta sarà l’assoluta protagonista dei padiglioni della Rimini Expo centre.

Il sito prevede un’estensione di 40000 metri quadrati in cui verranno esposti i prodotti della terra con rappresentanza italiana e estera. Una grande emozione vige per l’atteso evento. Un passo avanti per dare una sferzata all’economia lasciata alla stregua negli ultimi due anni.

Il Made in Italy finalmente proromperà in tutta la sua bellezza. La fiera internazionale della terra verterà, non solo sui prodotti ortofrutticoli, ma anche sui prelibati vini dell’eccellenza italiana. Un vero must di rappresentanza tricolore.

Macfrut, la fiera che ridimensionerà il commercio agricolo

Potrà sembrare un evento azzardato per questi tempi così difficili in Europa. Il conflitto nell’Est europeo, il rincaro dei prezzi, circostanze che non hanno giovato a nessun settore commerciale. La voglia di riscattarsi e tanta e i dirigenti sottolineano l’importanza di darsi da fare per equilibrare il bilancio dell’economia.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Copam Toc (@copamtoc)

I padiglioni presenteranno l’edizione della Macfruit molto particolare. Non solo i doni della terra, ma anche le tecnologie più avanzate per un rendimento migliore nelle coltivazioni. La 39esima edizione dell’expo opererà grandi trasformazioni nel settore agricolo.

Verranno esposti i nuovi sistemi di irrigazione e i droni per attuare una concimazione che mette d’accordo l’habitat che ci circonda. Inoltre saranno messi al servizio dei clienti le nuove soluzioni di tracciatura e di controllo da remoto dei campi seminati.

La Romagna vanta un primato eccezionale per quanto riguarda l’ortofrutticola. Tutte le tecnologie e innovazioni potranno essere visualizzati dai visitatori nei giorni stabiliti dalla fiera. Un’attenzione in più anche all’ecologia per quanto riguarda il confezionamento il packaging.

LEGGI ANCHE–>“Arrivoo…” Ambra Angiolini, caviale e champagne per il lieto annuncio: dove la vedremo – VIDEO

LEGGI ANCHE–>Viaggiare in Italia con un budget inferiore ai 5 euro? Oggi si può: scopri come

I partner e gli organizzatori hanno sudato non poco per mettere a punto questo esoso progetto. Le adesione per occupare gli spazi all’interno della fiera è stato molto rilevante e apprezzabile. Si auspica un grande successo per una nuova ripresa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.