Frutta maggio: il metodo che fa stare al passo con i tempi della stagionalità

Il calendario a cui fare riferimento per accertarsi della freschezza di frutta e verdura. L’elenco che aiuta a nutrirsi bene stagionalmente.

Calendario, verdura
Calendario, verdura foto da instagram

L’avvento della primavera porta segni di rinascita nella natura oltre in che in ogni individuo. Dopo il grigiore invernale la nuova stagione, con la sua bacchetta magica, trasforma tutto in tinte vivaci.

Anche il nostro essere si adatta piacevolmente alle regole stagionali. La metamorfosi non è solo costituita dal rimettersi in sesto per godersi il tepore. La bellezza dei mesi più caldi annovera anche lo status della nostra tavola.

Le semine, operate ad inizio marzo, stanno dando, è proprio il caso di dirlo, i propri frutti. L’orto si riveste di nuovo e dona primizie e prelibatezze da portare nelle nostre cucine.

Calendario frutta e verdura, tutto ciò che la natura ci offre a ogni tempo

Proprio nel mese di maggio, si consiglia di tenere un calendario aggiornato con il ricavato di giardini e coltivazioni. La spesa al supermercato diventa più allegra e invitante. Il banco della frutta e verdura straripa di prodotti della terra.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Biologa Nutrizionista🌷 (@dott.ssa_vivianaaspesi)

Il mese corrente consiglia di fare scorta di albicocche, fragole, kiwi, pere e mele. Questi frutti, proprio di questi tempi, raggiungono il culmine del sapore. La frutta è antiossidante e ricca di vitamine.

Inoltre apportano magnesio e sali minerali necessario per il nostro fabbisogno energetico. Sono ricche di vitamina c e poveri di zuccheri, quindi possono essere consumate a nostro piacimento durante la giornata.

Per quanto concerne la verdura, maggio è la regina di una vasta gamma. In primis troneggiano i legumi come piselli e fave. Essendo molto proteici, possono sostituire benissimo le carni per chi è vegano o vegetariano.

Immancabili le patate novelle che possono anche essere consumate con la buccia. Ancora si trovano, sul banco del fruttivendolo, zucchine, spinaci, finocchi e ravanelli. Queste verdure riescono ad eliminare le tossine e a ripulire le arterie del nostro organismo.

LEGGI ANCHE–>Meteo maggio, ritornano le perturbazioni in Italia. Le previsioni

LEGGI ANCHE–>Sabrina Salerno, curve esplosive in vista, web in tilt: “Rubi la scena”

Siamo quello che mangiamo ed è utile nutrirsi con la qualità che troviamo nei nostri negozi di fiducia. La natura ha il suo ritmo e non fa mancare niente per mantenerci sani. Inutile cercare alimenti lontani e particolari. Il nostro Paese è ricco e vario di prodotti freschi.

Con il calendario della frutta e verdura staremo al passo con i tempi e con la salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.