Amici 21, l’allievo riceve una lettera inaspettata: “Coraggio, passerà”

Amici di Maria De Filippi: Rudy Zerbi ha deciso di lanciare un guanto di sfida contro Albe, l’allievo di Anna Pettinelli. A scendere in campo sarà Luigi

Albe lettera
Albe (instagram)

Albe è uno dei concorrenti più amati di questa edizione di Amici di Maria De Filippi, così come lo è Luigi. I due, però, hanno due insegnanti differenti e per questo si stanno ritrovando spesso l’uno contro l’altro. Anna Pettinelli ha lanciato spesso dei guanti di sfida per mettere in difficoltà Luigi, l’allievo di Rudy, ma lui è talmente bravo che riesce a vincere sempre.

Rudy questa volta ha deciso di lanciarlo lui un guanto di sfida, questa volta per andare incontro sia al proprio allievo Luigi che a quello di Anna, Albe.

Amici di Maria De Filippi: la lettera di Rudy Zerbi ad Albe

Così, nell’ultimo daytime che è andato in onda, abbiamo ascoltato la lettera che Rudy Zerbi ha scritto proprio per Albe. Le sue parole hanno divertito tutti in casetta.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

U n p o s t c o n d i v i s o d a A m i c i O f f i c i a l (@ a m i c i u f f I c I a l e)

Rudy ha mostrato tutta la sua solidarietà nei confronti di Albe, quasi dispiaciuto dal fatto che la sua insegnante non sia capace di valorizzarlo come dovrebbe.

Gli ha ricordato che, tutti i guanti di sfida lanciati dalla Pettinelli, sono stati vinti proprio da Luigi nonostante dovessero essere delle cose contro di lui. Proprio come qualche settimana fa è successo con il guanto di sfida sul rapper, dove si esibì contro Crytical.

“Al tuo allievo, a cui va tutta la mia umana comprensione: coraggio Albe, passerà” ha scritto Rudy nella lettera, cercando di rincuorare con queste parole l’allievo della sua acerrima nemica.

LEGGI ANCHE –> Amici 21, Maria De Filippi stupisce lo studio con un outfit “enigmatico”. I dettagli

LEGGI ANCHE –> Alba Parietti, il “gesto” inaspettato le ha riempito il cuore di gioia. Di cosa si tratta? FOTO

I ragazzi in casetta sono scoppiati a ridere, apprezzando la battuta dell’insegnante e non vedendoci alcuna cattiveria. Successivamente, hanno cominciato a parlare del guanto che dovranno preparare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.