Come cambiano adesso le regole su mascherine e smart working. Le novità

Emergenza Covid, in arrivo importanti cambiamenti per quanto riguarda l’uso delle mascherine. Novità in corso per lo smart working. I dettagli.

mascherine smart working
Donna con mascherina (Foto da Pixabay)

L’emergenza sanitaria da Covid – 19 non è ancora terminata nel nostro Paese, ma si sta cercando nei limiti del possibile di ripristinare una sorta di pseudo – normalità. Ciò che viene chiesto ai cittadini è prestare attenzione e proteggersi in eventuali situazioni di rischio.

Come fare? In prima battuta adoperando i dispositivi di protezione, ossia le mascherine FFP2. Dal 1° maggio, infatti, entreranno in vigore nuove norme a tal proposito. In alcuni luoghi non sarà più obbligatorio, ma in altri bisognerà sempre tenere la guardia molto alta.

Ecco quando e dove indossare la mascherina. Novità per i lavoratori in smart working

Come abbiamo appena accennato l’obbligo della mascherina andrà via via scemando. A partire da domenica 1° maggio non sarà più necessario indossarla in alcuni luoghi. Per quanto riguarda i posti di lavoro, invece?

mascherine smart working
Mascherine (Foto da Pixabay)

Per quanto riguarda gli uffici pubblici, ad esempio, l’uso del dispositivo di protezione FFP2 resta fortemente raccomandato, in modo particolare a chi ha a che fare con il cittadino. Nel privato, invece, le cose cambiano. La decisione sarà a discrezione del datore di lavoro.

Dunque, per essere ancor più chiari l’uso della mascherina è raccomandato, specialmente, per coloro i quali sono a stretto contatto con il pubblico, per chi lavora condividendo la stanza con personale fragile, ma è fondamentale anche negli ascensori e soprattutto si rende necessaria in quelle circostanze in cui gli spazi non possano escludere affollamenti.

Intervenuti a tal proposito anche i sindacati i quali hanno ribadito ai loro lavoratori di non perdere mai di vista l’obiettivo perché la protezione garantisce una condizione lavorativa migliore e fruibile per tutti. Si ritene indispensabile – cito testualmente – l’uso della mascherina.

LEGGI ANCHE –> Vacanza da sogno con volo a meno di 5 euro: scadenza e dettagli offerta

LEGGI ANCHE –> Concorso Ministero della Giustizia, 1092 posti: bando in uscita

Altro aspetto da considerare è il lavoro in smart working – nuova frontiera aziendale e non. Sarà prorogato fino al prossimo 31 agosto anche per quanto riguarda i lavoratovi nel settore privato. La norma sarà in vigore fino al 30 giugno, invece, per i lavoratori fragili pubblici e privati e per i genitori di figli con fragilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.