Perdere peso e cibo sano: c’è il metodo per mangiare sempre meno salato

Il peso è di vitale importanza per tenere il corpo in salute. all’Oriente una mega invenzione che cambierà le nostre abitudini.

Perdere peso, bacchette
Perdere peso, bacchette foto pixabay

Perdere peso è la raccomandazione sovente dei medici. La leggerezza fisica ha il suo perché; migliora i movimenti, veste meglio, e il corpo è più vigoroso. Tutto sta nell’adottare, e lo sappiamo benissimo, un buon stile di vita.

E’ inutile sbattere la testa contro il muro: l’alimentazione fa la differenza. A meno che non si ha la fortuna di avere nel DNA un fisico filiforme, a tavola bisogna comportarsi bene perché, anche questo, fa parte dell’educazione.

Via libera a tutto ciò che è colorato per fare il pieno di vitamine e antiossidante. Frutta e verdura, soprattutto di stagione, devono troneggiare nelle nostre preferenze. Qualche strappo alla regola sì, ma di tanto in tanto.

Perdere peso, il metodo efficace che giunge da lontano

Adesso che è arrivata la bella stagione, la voglia di lasciare in armadio i vestiti pesanti si fa sentire. Lunghe passeggiate possono solo che farci ritrovare il sorriso. C’è il nemico numero uno che si aggira e lo conosciamo benissimo: il sale.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da SmartFoodIEO (@smartfoodieo)

Una volta era l’alimento più desiderato tanto che gli operai potevano riscuotere la paga con il corrispettivo sale. Da qui l’origine del nome salario che tante volte viene menzionato al posto di retribuzione a fine mese.

Il sale, se ben considerato, apporta solo che benefici. L’Italia è il paese dei goduriosi, abbiamo una annoverata cucina che tutti ci invidiamo. Ahimè, il sale la fa da protagonista. L’ipertensione è alle spalle e i pericoli non sono da sottovalutare.

Il Giappone ha sempre affascinato con le bellezza fisica della popolazione. Incarnato roseo, linea asciutta, ma quale sarà il segreto? Naturalmente i cibi salutari, le zuppe, il riso e delle strane bacchette magiche.

L’università di Mejin, Tokio, ne ha ideate alcune, molto particolari, che consentono, a chi si sta approcciando a tavola, di consumare meno sale. Come? Andiamo a scoprirlo. Sono delle bacchette che vengono collegate ad una “polsiera” computerizzata.

LEGGI ANCHE–>Avanti un altro e la parentela particolare del maestro Laurenti. Che somiglianza

LEGGI ANCHE–>Le Donatella, Giulia Provvedi cambia tutto: il nuovo look ha qualcosa di irresistibile – FOTO

Da qui parte un imput elettrico piccolissimo, che arriva alla “forchetta orientale”. Nel momento in cui il cibo viene portato in bocca, lo insaporisce virtualmente facendo credere, al consumatore che ci sia la giusta quantità di sale.

In realtà non è affatto vero. Un escamotage geniale contro l’ipertensione che potrebbe entrare a far parte di una buona abitudine alimentare. Chissà dove si ordinano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.