Leonardo Da Vinci, il mistero sulla Gioconda si infittisce sempre più. Nuove rivelazioni

Leonardo Da Vinci, il mistero sulla sua opera più discussa, la Gioconda, si infittisce sempre più. Emerse nuove importanti rivelazioni.

Leonardo Da Vinci
Leonardo Da Vinci (Foto da Instagram)

È senza alcun dubbio la donna più famosa al mondo. Il suo sorriso è il più chiacchierato, controverso, analizzato di sempre. Stiamo parlando della Monna Lisa. Le teorie sulla sua identità sono molteplici e ad oggi ancora senza una chiara risposta.

Chi è realmente la Gioconda? Cosa sta guardando? Perché quella posa? Cosa si cela davvero dietro questo famoso dipinto? Questi e molti altri ancora sono gliinterrogativi che aleggiano su di lei.

Leonardo Da Vinci, cosa ci cela dietro il sorriso più famoso del mondo? I particolari

Ci troviamo al cospetto dell’opera d’arte per eccellenza, capolavoro indiscusso del grande genio di Leonardo Da Vinci. La tela più visitata di sempre. La tela più misteriosa di sempre.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Musée du Louvre (@museelouvre)

Le domande ricorrenti riguardano la tanto dibattuta identità e il luogo dipinto alle sue spalle. Quali le novità ad oggi? Una recente ricerca sembrerebbe confermare alcuni punti in comune tra il paesaggio dietro stante e il borgo di Bobbio.

Il dettaglio che ha colpito il team di studiosi e in particolar modo la ricercatrice Carla Glori è il Ponte Gobbo che si trova nel dipinto somigliante al ponte del castello Malaspina nel borgo sopra citato, il cui difensore era Galeazzo Sanseverino.

Circa la sua identità si fa sempre più preponderante la teoria secondo la quale la donna rappresentata nel celebre dipinto di Leonardo possa essere la moglie di Francesco del Giocondo, Lisa Gherardini.

Ma è qui che ritorna la figura di Galeazzo. Questo perchè, sempre secondo la Glori, la Monna Lisa potrebbe essere, invece, Bianca Giovanna Sforza ossia la moglie di Sanseverino. Come definito dalla ricercatrice siamo al cospetto di un vero e proprio enigma femminile.

LEGGI ANCHE –> Estate 2022, boom di prenotazioni ma anche caos: cosa sta accadendo ai viaggiatori

LEGGI ANCHE –> Obbligo mascherine, tutto ciò che c’è da sapere. Le novità

La dottoressa Glori sostiene possa trattarsi di un dipinto che Leonardo aveva concepito come dono nuziale per la coppia. Attualmente, però, non vi sono ancora prove a sufficienza che possano confermare o smentire la tesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.