Mino Raiola ricoverato d’urgenza: le sue condizioni sono gravi

Il celebre procuratore è ricoverato in gravi condizioni al San Raffaele di Milano. Dopo le prime voci sul decesso, è arrivata la smentita da parte dei medici: l’agente sarebbe in gravi condizioni. Gli aggiornamenti

Mino Raiola lutto calcio
Mino Raiola (Instagram)

Il procuratore più famoso al mondo, Mino Raiola è ricoverato nell’ospedale “San Raffaele” di Milano ed è in gravi condizioni.

Nel dopoguerra i genitori presero la decisione di emigrare nei Paesi Bassi. Il suo papà aprì un ristorante con specialità italiane e il figlio Mino lavorava come cameriere.

Il ragazzo era capace e nel frattempo si diplomò al liceo classico. Era molto portato per le lingue, infatti ne parlava ben sette, tra cui: il tedesco e l’olandese. La sua passione per il calcio emerse fin dalla tenera età. Gioca nella squadre locale dell’Haarlem ma ben presto appende le scarpette al chiodo per dedicarsi ad altro.

Il suo fiuto come talent scout iniziò a svilupparsi da subito. La sua carriera imprenditoriale prese il volo grazie ad alcuni investimenti in campo commerciale. Ma, l’amore per gli stadi era preponderante e presto divenne direttore sportivo dell’Haarlem. Una lunga carriera costellata di successi come mediatore nel calciomercato e soprattutto nell’ottenere i migliori ingaggi per i suoi calciatori assistiti.

Mondo del calcio in ansia: Mino Raiola, in gravi condizioni

La notizia sulla scomparsa del noto procuratore era circolata sui maggiori quotidiani sportivi nazionali. Pochi minuti, il clamoroso ribaltone e dunque la smentita ufficiale lanciata da un profilo “Twitter” ignoto, probabilmente molto vicino all’agente e alle sue vicissitudini quotidiane.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mino Raiola (@minoraiola)

Quest’ultimo tiene tutti gli sportivi col fiato sospeso e in preda all’ansia più totale. Le condizioni di Mino Raiola sono state diagnosticate come “gravissime” da quanto si apprende dalle parole del primario, Zangrillo, riportate direttamente da un tale, Simon Evans.

Leggi anche –> Ragazzo diciottenne a piedi lungo i binari travolto dal treno. Non c’è stato nulla da fare. I dettagli

Leggi anche –> “Coloro che…”, Denise Pipitone lo sfogo totale di mamma Piera: un dolore che bisogna provare sulla propria pelle

Alla prima smentita ufficiale è seguita poi quella del profilo Twitter ufficiale dell’interessato che al momento in cui si scrive ci tiene a ribadire la gravità della situazione e null’altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.