The Band, la nuova scommessa tra critiche ed elogi: Carlo Conti, da solo, non basta

The Band, la nuova sfida targata Rai sotto l’occhio attento degli utenti. Cosa è andato e cosa ha toppato nella prima serata.

The Band, Carlo Conti
Carlo Conti foto da instagram

Un nuovo programma si è affacciato prepotentemente sulla rete ammiraglia di mamma rai. E’ targato Carlo Conti. L’intramontabile passione del conduttore torna con la novità di una trasmissione musicale.

Meglio definirlo come un terno al lotto per chi ci partecipa. The Band, questo il nome deciso, è una sorta di talent per i gruppi musicali che vogliono fare il boom nell’ambiente discografico grazie al loro talento.

L’obiettivo era quello di dare voce, appunto, ai team musicali che vogliono far conoscere la preparazione nel campo delle sette note. Doti musicali e strumentali presentati da giovani e non, che hanno voluto approfittare dell’occasione.

The Band, le aspettative deludono i telespettatori

La dinamica della situazione è presto spiegata. Sono state selezionate alcuni team, per la precisione sedici, a cui è stata data la possibilità di esibirsi. Già dall’esordio saranno scisse per divenirne otto in totale.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Carlo Conti (@carloconti.tv)

Le otto risultate più capaci e votate si esibiranno per quattro puntate sotto le direttive dei corrispettivi tutor. Il cast dei vip è vario e molto ben nutrito. In giuria la bravissima Gianna Nannini, new entry d’eccezione in uno spettacolo.

Al suo fianco la bellissima Asia Argento e il regista Carlo Verdone. Nel parterre, a dare manforte ai ragazzi ci sono, tra gli altri, Irene Grandi, Marco Masini e Federico Zampaglioni. L’entusiasmo di Carlo era prevedibile.

Di per sé lo show sembra non abbia entusiasmato molto. Forse ci si aspettava molto di più dal format. Sui social c’ è stata una pioggia di critiche non tutte positive. Addirittura c’è chi ha confrontato il programma con una sagra di paese.

A non convincere non sono i presenti già quotati e veterani, proprio le band in questione non sembrano all’altezza della loro ambizione. Danno il presentimento dei già tutti arrivati e nessuno ha sfoderato quell’emozione di poter acchiappare la possibilità di un successo.

LEGGI ANCHE–>Irene Grandi è davvero entusiasta per il nuovissimo progetto. Fan scatenati – VIDEO

LEGGI ANCHE–>Carlotta Mantovan sapete oggi dove ama portare la figlia? Anche Frizzi ne andrebbe fiero – FOTO

Un vero peccato visto che quel genio del toscanaccio attentissimo all’evolversi dei tempi, ce l’ha messa davvero tutta perché filasse liscio. Onore quindi a Carlo Conti e onere ai gruppi musicali che non mostrano abbastanza entusiasmo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.