Telepass, attenti alle possibili sanzioni: ecco chi rischia

Il Telepass è un dispositivo molto utile, sfruttato da numerosi automobilisti in tutta Italia. Occhio però alle possibili sanzioni: vediamo chi rischia.

Autostrada attenti possibili sanzioni ecco chi rischia
Autostrada (Foto Pixabay.com)

Sono molti gli automobilisti che in Italia il Telepass. Si tratta di un servizio che consente di evitare code ai caselli autostradali, praticamente azzerando i tempi di attesa.

Il tutto grazie al dispositivo che si aggancia al parabrezza della propria vettura e a un impianto ottico che si trova in autostrada. In pratica quest’ultimo riconosce il veicolo su cui è installato il dispositivo e invia un segnale che viene recepito dal transponder.

A questo punto viene mandato un ulteriore segnale che fa sì che venga alzata la sbarra e dunque viene registrato il transito della vettura procedendo all’addebito del pedaggio sul conto corrente della persona intestataria.

Oltre a questo si dovrà pagare un abbonamento a costo fisso. Fatta tutta questa premessa su questo utile servizio utilizzato da molti utenti, vediamo quando potrebbe scattare una sanzione per gli automobilisti.

Il dispositivo è collegato a una targa, solitamente quella della persona che usa Telepass. Quando si compie il passaggio del veicolo tramite il casello autostradale, il transito viene comunicato da box e antenna con due bip.

Telepass, scopriamo chi rischia di venire sanzionato

Qualora invece venga verificata una irregolarità viene scattata una foto o registrato un video della targa della vettura al fine di risalire a chi ha effettuato il passaggio.

Autostrada attenti possibili sanzioni ecco chi rischia
Autostrada (Foto Pixabay.com)

Ciò avviene in quanto non è permesso l’utilizzo del Telepass in una vettura che non abbia la targa associata.

Se, per qualsiasi ragione, non avviene il riconoscimento dell’abbinamento fra il dispositivo e la targa del veicolo, viene scattata l’immagine della targa e si procede alla sanzione dell’automobilista.

LEGGI ANCHE —> Vite al limite, lo straordinario cambiamento della giovane donna. Com’è diventata oggi

LEGGI ANCHE —> Oroscopo di oggi 21 aprile: prudenza in amore per il segno di Terra

Questa eventualità dovrebbe succedere soltanto a coloro che non sono muniti di Telepass. Ad ogni modo l’azienda consente l’associazione sino a due targhe di altrettante vetture diverse al fine di scongiurare problemi del genere. Ciò è reso possibile sia tramite numero telefonico che applicazione per smartphone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.