“Ha anche inseguito i ladri”, Charles Leclerc non si da pace: perso per sempre l’orologio milionario

Brutta disavventura per Leclerc: il pilota della Ferrari, leader del Mondiale di Formula 1, ha subito un furto, sottratto al monegasco un oggetto prezioso

Leclerc Ferrari Instagram
Charles Leclerc sulla Ferrari (foto: @charlesleclerc Instagram)

Per i tifosi della Ferrari, la stagione è iniziata come meglio non avrebbe potuto. La Rossa, dopo alcune annate di grande difficoltà, si è ripresentata nel 2022 con una vettura estremamente competitiva. La ‘richiesta’ di tifosi e telecronisti, di ‘dare una macchina a Leclerc’, sembra essere stata esaudita.

Il monegasco può finalmente dare sfoggio di tutto il suo talento, dimostrato anche con un auto costretta a lottare, fino a pochi mesi fa, nelle retrovie, o comunque in posizioni di rincalzo. E il 2022 sembra poter essere il suo anno: due vittorie su tre GP, vetta solitaria del mondiale piloti con un vantaggio già importante sugli inseguitori. E in vista, c’è il GP di casa per la Ferrari, a Imola, dove dopo tanti anni tornerà il pienone, per una Rossa in corsa per il titolo.

Insomma, un momento magico per un pilota che sembra poter riportare l’iride a Maranello dopo un digiuno lungo, troppo lungo. Il titolo costruttori manca dal 2008, quello piloti dal 2007: dopo l’era Schumacher, Kimi Raikkonen è stato l’ultimo a portare la Rossa in trionfo. Ma un momento magico con una piccola macchia: Leclerc ha infatti subito un furto nei giorni scorsi.

Leclerc e il furto subito a Pasquetta, vano l’inseguimento ai ladri: il ferrarista mastica amaro

L’episodio viene raccontato dal ‘Corriere della Sera’. Leclerc, la sera di Pasquetta, si trovava a Viareggio, quando ha subito uno scippo da parte di alcuni malviventi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Charles Leclerc (@charles_leclerc)

Non dei ladri sprovveduti, anzi, andati piuttosto a colpo sicuro. Leclerc al polso portava un orologio di grande valore, un cronografo Richard Mille Rm 67-02, per di più personalizzato. Un esemplare simile tempo fa era stato battuto all’asta per circa 2 milioni di franchi svizzeri.

Leclerc è stato avvicinato da due giovani in scooter con la scusa di un selfie. Una volta sottratto l’orologio, sono spariti nella pineta vicino al mare. Il pilota ha tentato di inseguirli, senza successo.

LEGGI ANCHE —> Charlène di Monaco sempre più lontana da Palazzo. Le ultime indiscrezioni

LEGGI ANCHE —> Maria De Filippi e Silvia Toffanin conquistano la tv: nuovo programma in arrivo

Una beffa amara, per Leclerc, che a quell’orologio teneva molto. Un episodio magari da provare a ‘vendicare’ con rabbia agonistica in pista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.