Telegram, cosa si può fare con i nuovi rivoluzionari bot dell’app

Scopriamo cosa è possibile fare con i nuovi rivoluzionari bot di Telegram introdotti con il nuovo aggiornamento per Android, iPhone e iPad.

Telegram nuovi rivoluzionari bot app
Telegram (Foto Pixabay.com)

Di recente è stato reso disponibile un nuovo aggiornamento di Telegram. Si tratta di un update a disposizione sia degli utenti che posseggono uno smartphone o un tablet con sistema operativo Android che per coloro che hanno un iPhone o un iPad.

L’aggiornamento in questione non è uno di quelli minori con solo la correzione di qualche bug, ma uno molto importante e corposo. Infatti le novità che ha all’interno sono veramente molte. Una delle più significative è certamente l’introduzione dei nuovi bot.

Lo stesso Telegram definisce quanto introdotto nel recente update la “Rivoluzione dei bot“. I bot sono presenti sull’app di messaggistica istantanea sin dal lontano 2015, ma ora i developer hanno in mano la possibilità di sfruttarli a un livello decisamente superiore. Difatti i developer potranno creare dei bot con JavaScript.

In sostanza grazie all’utilizzo di JavaScript si potranno avere dei nuovi bot con un’interfaccia utente diversa creando delle piccole app all’interno dello stesso Telegram.

Telegram, i nuovi rivoluzionari bot: l’app di esempio mostra cosa si può fare

A dimostrazione che tutto questo è possibile il team dell’app di messaggistica istantanea ha creato un’applicazione di esempio: @DurgerKing. Non appena lanciato il bot @DurgerKing ci verrà chiesto se intendiamo consentire al bot l’esecuzione della Web App a questo collegata.

Telegram nuovi rivoluzionari bot app
Smartphone (Foto Pixabay.com)

Una volta accettata si avvierà la mini app del falso fast food da dove sarà possibile effettuare le ordinazioni e quindi il pagamento di quanto abbiamo scelto. Non si dovrà neppure aprire un account, dato che viene utilizzato il nostro che già abbiamo su Telegram.

Tra le novità minori da parte dell’app di messaggistica istantanea ci sono la possibilità di personalizzare le notifiche tramite i suoni che si trovano in galleria e quella di silenziare le conversazioni per un certo lasso di tempo a nostra scelta.

LEGGI ANCHE —> Crisi economica mondiale, il rischio non arriva (solo) dalla guerra in Ucraina

LEGGI ANCHE —> Cristiano Ronaldo, dramma in famiglia: “E’ il dolore più grande” – VIDEO

Possibile anche scegliere il tempo prima che i messaggi si autodistruggano con minori tap per riuscirci. Migliorate anche la traduzione dei messaggi su iPhone e iPad e la feature Picture-in-Picture su Android.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.