Uova di Pasqua, la classifica del miglior cioccolato. I peggiori e il migliore

Prima di mettere nel proprio carrello della spesa un prodotto piuttosto che un altro, sarebbe bene sapere qualcosa in particolare.

cestino uova
Cestino di piccole uova pasquali (Pixabay)

Siamo proprio alle porte di Pasqua e, di sicuro, prima di tutto, è il significato cristiano che deve essere considerato, cioè, in poche parole, la risurrezione di Gesù che è un argomento importante del Nuovo Testamento.

Tuttavia, oltre al risvolto religioso, in questo periodo, come succede per il Santo Natale, non mancano anche altre situazioni decisamente meno attinenti a quanto appena scritto che però in un certo qual modo lo sfiorano.

Sì, perché ognuno di noi sa bene che, come una sorta di simbolo di rinascita, nella nostra cultura è costume in questa occasione mangiare un uovo solitamente fatto interamente di cioccolato.

Anzi, i supermercati spesso e volentieri iniziano a proporli sugli scaffali anzitempo e ad oggi ce ne sono di tutti i tipi, da quello composto da cioccolato al latte, fondente, extra fondente e persino bianco.

Tuttavia, prima di sceglierne uno piuttosto che un altro bisognerebbe fare attenzione a non considerare soltanto il prezzo, il prodotto più reclamizzato o il packaging particolarmente bello e gradevole.

Il brand che si è aggiudicato il primo posto

Al contrario, bisognerebbe fare attenzione soprattutto alla qualità della materia prima in sé. Così, se doveste fare ancora in tempo, vi consigliamo di tenere presente quanto è stato segnalato da un’analisi intitolata, per l’appunto, The Chocolate Score Card.

pezzetti di cioccolato
Pezzetti di cioccolato (Facebook)

Per la verità, inoltre, ci sono vari elementi con i quali si cerca di dare un giudizio definitivo a del cioccolato. A tal proposito, non è nemmeno da sottovalutare che incide sicuramente anche il fatto dell’eticità e della sostenibilità.

Tuttavia, proprio di recente, ci sono stati alcuni brand che non hanno voluto fornire maggiori informazioni riguardo al sistema di produzione. Secondo fonti accreditate, quindi, si tratta di Storck, che, per la cronaca, produce Werther’s e Merci, e poi General Mills eStarbucks.

Il Chocolate Collective, quindi, non ha gradito la mancanza di trasparenza delle marche sopracitate. Però, al contrario, ce ne è una in particolare che pare sia risultata la migliore in questo senso.

LEGGI ANCHE –> Vuoi rendere le scarpe impeccabili? I trucchi per un risultato sorprendente

LEGGI ANCHE –> Vite al limite, l’incredibile metamorfosi dopo la condanna

Ebbene, secondo il test effettuato, sembra proprio che sia Beyond Good a classificarsi al primo posto e a ottenere una super pagella positiva. Purtroppo, però, si tratta di una marca che non è ancora attualmente disponibile nel mercato italiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.