Terribile scempio in un agriturismo: deceduta dopo un intervento senza anestesia

Terribile situazione verificatosi qualche tempo fa. Una povera donna si era fidata di una cura alternativa che l’ha condotta diritto alla morte.

Tribunale
Tribunale foto da pixaby

È impensabile che al giorno d’oggi ancora si creda che gli interventi chirurgici possono essere eseguiti al di fuori di una struttura sanificata e sanitaria. Purtroppo accade e giunge voce della morte, dopo l’asportazione di un neo, a discapito di una giovane donna di 40 anni che risponde al nome di Roberta Repetto.

La signora aveva un piccolo melanoma e aveva deciso di affidarsi a un centro olistico di una città Ligure. Le cure alternative sembravano piacere molto alla signora Repetto. I medici del suddetto centro avevano consigliato alla signora di sottoporsi ad un intervento previa l’emissione di una somma di denaro.

Sembra che il buon cuore di Roberta sia caduta nella trappola di questi loschi individui che si facevano passare per esperti in medicina. In realtà volevano solo approfittare del benestare che possedeva. La signora era la figlia dall’ex sindaco di Chiavari, un centro del piemontese.

Terribile atto giudiziario contro malfamati presunti medici

Tanto a quanto è emerso grazie al PM, Gabriella Dotto, Roberta fu operata in un agriturismo e precisamente su un tavola da cucina. Niente anestesia e niente esame istologico di questo melanoma che urgentemente doveva essere operato, a detta dei fantomatici medici.

Statua della giustizia
Statua della giustizia foto da instagram

Un lavaggio del cervello solo per entrare in possesso di una cifra che la povera vittima ha sempre sborsato senza batter ciglio. Si fidava ciecamente del guru che le invadeva il cervello di paroloni detti a proposito solo per estirparle il danaro. Le sono stati sottratti circa 120 mila euro in totale.

Purtroppo sono emerse strazianti verità inerenti al caso. Si fa luce anche sulla probabilità che il santone fondatore del centro, Paolo Bendinelli, abbia approfittato della fragilità della Repetto con abusi e maltrattamenti verso la sua persona.

LEGGI ANCHE->Dramma per un ragazzo: sbalzato dal muletto, perde la vita tragicamente

LEGGI ANCHE->Incidenti sul lavoro, altre morti bianche. Gli ultimi gravi casi in Italia

Un caso che ha fatto molto discutere. Uno scempio e un abuso di potere verso una donna che stava passando momenti molto sentiti e di cui è stato facile approfittarne. Presto ci sarà l’udienza in cui verranno ascoltati i coinvolti nel caso della donna morta per la loro ingordigia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.