Matteo Bassetti denunciato da 50 medici: le gravi accuse

Matteo Bassetti è stato querelato da più di 50 medici: la denuncia è stata presentata alla Procura della Repubblica di Napoli e riguarda anche Andrea Romano

Matteo Bassetti denunciato
Matteo Bassetti (Instagram)

Matteo Bassetti si è messo davvero nei guai questa volta. Cinquanta medici del Comitato per le terapie domiciliari precoci hanno querelato l’infettivologo genovese che oramai da due anni noi tutti conosciamo. Il motivo di questa denuncia? Per averli diffamati nel corso del programma Zona Bianca, la puntata andata in onda il 19 gennaio 2022 su Rete 4.

Il professor Bassetti, a quanto pre, definitiva questi medici quattro santoni millantatori, maghi e anche fattucchieri, che hanno curato le persone con gli infusi sulle cosce d’acqua fredda e addirittura con la liquirizia.

Matteo Bassetti querelato da 50 medici: le accuse inevitabili

Matteo Bassetti a quanto pare, secondo il Comitato, affermava nel corso della puntata che dietro alle terapie domiciliari ci fosse soltanto una questione di business senza alcuna volontà di curare davvero i pazienti.

La denuncia è stata presentata alla Procura della Repubblica di Napoli e, a gran sorpresa, riguarda anche il deputato Andrea Romano. “Il professor Bassetti e il ministro della Salute Roberto Speranza dovrebbe far tesoro delle esperienze dei medici volontari” ha affermato Grimaldi, parlando della questione che in queste ultime ore è diventata virale sia sui social che sulle testate giornalistiche.

Gli specialisti, gli ospedalieri e gli ex docenti andrebbero ringraziati senza indugio, che in questi anni hanno sottratto migliaia di pazienti di Covid ad una ospedalizzazione certa“.

LEGGI ANCHE-> Giulia De Lellis, stile infinito che non si insegna: capolavoro assoluto – FOTO

LEGGI ANCHE —> Mauro Icardi ha un’amante? Wanda Nara perde le staffe e pubblica le chat – FOTO

A proposito del web, gli utenti si stanno dividendo su questa questione. C’è chi da ragione a quei medici e chi invece, come Matteo Bassetti, pensa determinate cose del covid e dei medici in questione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.