Phil Collins, il triste epilogo dalla scena: “La malattia non me lo consente…”

Phil Collins costretto a dire addio, il leader dei Genesis ferma l’ultimo tour della band, non riesce più a suonare a causa della sua malattia. 

Phil Colllins
Phil Colllins (Foto: @officialphilcollins Instagram)

Il batterista dei Genesis, uno dei gruppi più famosi dagli anni ’70, ferma l’ultimo tour della band, non può più andare avanti a causa della sua malattia che lo osteggia da anni. Il suo ritiro dal panorama musicale arriva senza troppo stupore, dal 2007, quando gli è stata diagnosticata la malattia, il suo stato di salute lo limita, l’addio alla musica era previsto.

Il 26 marzo a Londra è andato in scena l’ultimo concerto della sua lunga e grandiosa carriera, negli ultimi anni i suoi concerti li ha sempre fatti da seduto senza più la grinta che lo ha sempre contraddistinto.

La malattia e l’addio alla musica

La sua malattia lo tormenta da anni ma lui non ha mai mollato, fino al momento più duro quando è stato costretto a dire addio.

Phil Colllins
Phil Colllins (Foto: @officialphilcollins Instagram)

La malattia gli fu diagnosticata nel 2007 in seguito ad uno schiacciamento delle vertebre che si era provocato proprio a causa della sua grande passione, la batteria. Il tutto è derivato da una postura sbagliata, sono seguiti numerosi interventi chirurgici e la lesione permanente di alcuni nervi, la situazione è stata peggiorata nel 2015 quando gli fu diagnosticato il diabete.

Uno dei figli di Phil, Nic, ha ereditato la sua passione e il suo talento per la batteria, e uno dei sogni più grandi di Phil sarebbe stato quello di suonare con lui. Nic lo ha sostituito ultimamente nel corso dell’ultimo tour, ma per i due non ci sarà altra possibilità di poter suonare insieme purtroppo, come dichiarato dallo stesso Phil alla BBC “Mi piacerebbe suonare con lui sul palco, ma riesco a malapena a tenere una bacchetta in mano”.

Leggi anche -> Ami viaggiare? Allora dovresti proprio fare attenzione a questi utili accorgimenti

Leggi anche -> Charlene di Monaco: le prime FOTO dopo la sua scomparsa dalla vita pubblica sconvolgono

Insieme a Tony Banks, tastierista, e Mike Rutherford, chitarrista-bassista, Phil aveva intrapreso il Reunion Tour dal nome The Last Domino dopo ben 14 anni che la band non suonava più insieme. Dopo i tanti interventi il batterista non riesce più a suonare e ha detto addio alla musica con il suo ultimo concerto alla O2 Arena di Londra nella serata di ieri, 26 marzo, in seguito alla quale ha detto “Ora dovrò trovare un vero lavoro”.