Aereo si schianta al suolo e divampa un incendio: drammatico bilancio

Tragico incidente aereo, Boeing 737/800 si schianta al suolo in un’area boschiva e divampa un incendio: drammatico bilancio.

Aereo schianta suolo incendio drammatico bilancio
Incendio (Foto Pixabay.com)

Un aereo della compagnia China Eastern Airlines con a bordo 132 persone è caduto al suolo in un’area boschiva nella provincia del Guangxi, in Cina. Stando alle prime informazioni, non ci sono speranze per le persone a bordo del veicolo.

Il Boeing 737/800 è partito oggi lunedì 23 marzo alle ore 13.42 locali dall’aeroporto di Kunming Changshui ed era diretto a Guangzhou.

L’aereo volava a una velocità di crociera di 845 km/h e a un’altezza di 8mila 869 metri. Il velivolo è “improvvisamente precipitato” in picchiata alle ore 14.19, alle ore 7.19 in Italia.

China Eastern Airlines ha espresso le proprie condoglianze per le vittime confermando la presenza di morti a causa del tragico incidente.

La compagnia aerea ha rilanciato un comunicato diffuso dai media cinesi. China Eastern Airlines

ha immediatamente attivato il meccanismo di emergenza e ha invitato un gruppo di lavoro sul posto. La causa dell’incidente aereo è ancora oggetto di indagine e la società collaborerà attivamente con le indagini pertinenti.

La compagnia aerea ha fermato per ragioni di sicurezza i suoi centodue Boeing 737/800. Inoltre ha cambiato il layout del proprio sito internet in bianco e nero, in segno di lutto.

Aereo, nel 2010 l’ultimo incidente in Cina

Xi Jinping, presidente della Cina, ha richiesto “tutti gli sforzi” per organizzare la ricerca e i soccorsi. Inoltre ha spiegato di essere “sconvolto” per il drammatico incidente del volo MU5735. Secondo l’emittente tv dello Stato, Cgtn, non erano presenti persone straniere nell’aereo.

Aereo schianta suolo incendio drammatico bilancio
Incendio (Foto Pixabay.com)

Stando a un comunicato da parte dell’emittente tv dello Stato, China Central Television, un gruppo di alti funzionari è stato nominato dal Consiglio di Stato, il governo cinese, per coordinare i lavori e per risalire alle cause dell’incidente “il prima possibile“.

L’industria aerea cinese è stata tra le più sicure al mondo negli ultimi dieci anni. Secondo i numeri da parte di Aviation Safety Network, è avvenuto nel 2010 l’ultimo incidente mortale nel Paese asiatico.

LEGGI ANCHE —> Auto contro la folla in strada: ci sono vittime italiane in Belgio. I dettagli

LEGGI ANCHE —> Omicidio in questura: l’incredibile risultato della perizia ribalta tutto. Esplode la rabbia

In quell’incidente morirono 44 dei 96 passeggeri a bordo di jet regionale Embraer E-190 pilotato da Henan Airlines. Il velivolo si schiantò in condizioni di scarsa visibilità mentre si stava avvicinando all’aeroporto di Yichun.