Minaccia globale per la terra, l’allarme dello scienziato: una catastrofe senza precedenti

Previsioni catastrofiche, quelle del luminare sul futuro della Terra. Secondo l’esperto bisogna correre ai ripari nel minor tempo possibile per scongiurare il disastro.

Terra (Pixabay)
La Terra (Pixabay)

Stando alle parole del climatologo non c’è nulla di cui stare sereni. L’esperto, recentemente intervistato sul problema del cambiamento climatico, ha fornito le sue previsioni sul futuro della Terra, e sono a dir poco catastrofiche.

Negli ultimi anni il surriscaldamento e l’innalzamento delle acque hanno inquietato non pochi scienziati, ma mai nessuno si era spinto a dire con così tanta crudezza le cose come realmente stanno.

Il luminare, ai microfoni di Radio Sputnik, ha spiegato che in questi ultimi 40 anni il riscaldamento del nostro pianeta è aumentato oltre i livelli di guardia: ben due gradi in media. Per i profani può sembrare una quisquilia, ma così non è e le conseguenze si stanno già vedendo, specialmente in Antartide.

A causare questo surriscaldamento, non solo le attività dell’uomo ma anche dei processi naturali. Siamo noi umani che, in parte, possiamo accellerarli o rallentarli.

Uno scenario da brividi, quello esposto dal climatologo, e che sembra uscire dritto da un film catastrofico di hollywood. Peccato che non ci sia nulla di artificioso ma è quanto rischiamo di vivere tra non molto.

Terra sommersa tra pochi anni: le parole da brividi dell’esperto

Il dottor Vladimir Ryabov, professore associato dell’Accademia agro-tecnologica dell’Università Federale di Crimea non ci è andato giù leggero, avvisando di quello che, se non si prenderanno le misure adeguate, sarà il nostro orribile futuro.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Parliamo di ambiente (@parliamodiambiente)

Lo scienziato ha spiegato che, qualora la temperatura del pianeta dovesse aumentare di un grado e mezzo nei prossimi 30 anni, l’umanità si troverà faccia a faccia con cambiamenti naturale tragici. “La conseguenza del rapido cambiamento climatico saranno i disastri naturali. Più i cambiamenti sono globali, più i disastri sono pericolosi” le sue inquietanti parole.

Leggi anche –> Vecchie lire, se trovate queste a casa potete sorridere: possono valere una fortuna

Leggi anche –> IPhone, avete presente il tasto sul retro del dispositivo? Una scoperta unica mai rinvenuta sinora

“L’inizio di colossali disastri può essere lo scioglimento del ghiaccio negli oceani e, successivamente, sulle cime delle montagne. In questo caso, “il 30% della terra sarà allagato”, ha concluso. Un avvertimento a cui prestare sicuramente molta attenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.