Fabrizio Frizzi, il retroscena prima della scomparsa: è accaduto negli ultimi mesi di vita

Fabrizio Frizzi, spuntano dei retroscena prima della morte dell’amato conduttore che è deceduto nel 2018 in seguito ad una malattia che lo aveva colpito.

Fabrizio Frizzi
Fabrizio Frizzi (Instagram)

Il conduttore ha iniziato la sua carriera in televisione negli anni ’80, conduceva un programma per ragazzi su Rai1, programma dove ha conosciuto Rita Dalla Chiesa, la sua storica compagna di vita dalla quale purtroppo alla fine ha divorziato. Negli anni ha condotto moltissimi programmi sulle reti Rai tra cui Miss Italia, palco dove nel 2001 ha conosciuto Carlotta Mantovan, i due hanno avuto un colpo di fulmine e dopo diversi anni di frequentazione si sono sposati nel 2014.

Nel 2017 è stato colpito da un malore che, oltre ad averlo tenuto lontano dal piccolo schermo per diverso tempo, era stato valutato come un’ischemia, ma dopo qualche giorno di ospedalizzazione si è ricongiunto alla famiglia. Dopo qualche tempo è tornato davanti alle telecamere ma purtroppo per pochissimo tempo perché il 26 marzo 2018 si è spento a causa di un’emorragia cerebrale conseguenza dell’ischemia avuta qualche mese prima.

Cosa è accaduto prima della sua morte

Fabrizio si è sempre dedicato agli altri in ogni modo possibile, era persi iscritto alla fondazione ADMO per donare il midollo osseo e grazie a ciò ha anche salvato una vita.

Fabrizio Frizzi
Fabrizio Frizzi (Instagram)

Fabrizio non ha lasciato solo la moglie Carlotta ma anche Stella, sua figlia, avuta proprio da Carlotta nel 2013, un anno prima del matrimonio. Aveva sempre voluto un figlio e con Carlotta è finalmente arrivato. Stella era la sua vita e cercava di passare più tempo possibile con lei quando non era davanti alle telecamere a condurre i suoi programmi.

Leggi anche -> Luc Montagnier lancia la bomba e tuona: “Sarete voi a salvare l’umanità”

Leggi anche -> Ti sei mai chiesto qual è la città dei sogni? Non vedrai l’ora di scoprirla!

Quando tornò a casa dopo il ricovero in ospedale ha passato con la sua famiglia davvero tanto tempo, ma dentro si portava un peso enorme, perché sapeva che il suo male prima o dopo lo avrebbe portato via e che per lui non ci sarebbe stato scampo. Aveva una gran voglia di continuare a vivere e lo dimostrava ogni giorno, lui stesso ha anche parlato di questo in un’intervista al Corriere della Sera in cui ha dichiarato “Se ne uscirò sarò io stesso a raccontare tutti i dettagli“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.