Manuela Arcuri, l’agghiacciante intervista che getta tutti nello sconforto: “Avevano sempre il coltello…”

Amaro sfogo per l’attrice romana che confessa per la prima volta quanto accadutole in passato. Il racconto di Manuela Arcuri fa venire i brividi e sconvolge i fan.

Manuela Arcuri (Instagram)
Manuela Arcuri (Instagram)

E’ considerata una delle donne più belle del mondo dello spettacolo durante tutti gli anni Duemila è stata un vero e proprio sex symbol. Impossibile aprire una pagina di un settimanale senza vederla protagonista di qualche articolo.

Manuela Arcuri, che oggi spegne 45 splendide candeline, ha iniziato a muovere i primi passi nello showbiz giovanissima, posando per servizi fotografici e studiando recitazione a Roma. Poi, grazie al film di Giorgio Panariello Bagnomaria, una fama che diventa incredibile.

La ragazza di Anagni è richiestissima e tutti la vogliono come attrice delle più importanti e amate fiction dell’epoca, come Carabinieri o soggetto di calendari sexy, anche grazie alla sua presenza fisica notevole. Indimenticabili i suoi servizi per GQ, Maxim e Max.

Attrice chiave della celeberrima e ormai fallita Ares Film, ha dato corpo a personaggi ormai familiari al pubblico, grazie a serie tv come L’Onore e il Rispetto e Pupetta, spesso in coppia con Gabriel Garko, che nel 2020 ha fatto coming out durante una puntata del Gf Vip 5.

Non stupisce, quindi, che abbia diversi aneddoti da raccontare sul dietro le quinte dei casting, e non si tratta di episodi sempre idilliaci, come ha spiegato durante un’intervista rilasciata a un noto giornale.

Manuela Arcuri racconta cosa succedeva durante i provini

L’attrice laziale ne ha parlato durante una chiacchierata con il giornalista di Quotidiano Nazionale, durante la quale ha confessato di aver subito avances indesiderate.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Manuela Arcuri (@manuelaarcuri_official)

“Le prime volte, quando andavo ai provini, ogni tanto c’era qualche stupido che ci provava. Allungava la mano, mi toccava la gamba. Io lo spingevo via e lui ci ritentava… ” le prime parole usate da Manuela nel ricordare i suoi esordi.

Leggi anche –> Rocio Morales vittima del male più atroce. Il messaggio che colpisce dritto al cuore: “Delirio da…”

Leggi anche –> Antonella Mosetti, la scollatura è infinita: il VIDEO che sta mandando il web in tilt

“Succede nel cinema come in altri posti di lavoro. Nel rapporto tra regista e attrice, il regista sente di avere il coltello dalla parte del manico” ha poi concluso, spiegando quanto fosse un modo di fare diffuso al quale lei non è mai sottostata ma che ora affronterebbe con ancora maggiore determinazione e durezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.