Rita Dalla Chiesa e il tweet burrascoso: “E’ una vergogna…”. Mai così pungente!

La conduttrice televisiva ne ha per tutti e si scaglia contro una recente usanza. Rita Dalla Chiesa ritorna sul famoso social ed è più battagliera che mai.

Rita Dalla Chiesa (Instagram)
Rita Dalla Chiesa (Instagram)

Da un po’ di tempo a questa parte l’ex padrona di casa di Forum è più combattiva che mai e ne dà dimostrazione spesso e volentieri anche a Fuori dal coro, la trasmissione di Mario Giordano su Rete4 della quale è opinionista.

Rita Dalla Chiesa ha una lunghissima carriera, iniziata nel 1983 in Rai con alcune trasmissioni per ragazzi, tra le quali Pane e Marmellata, dove sul set è scoccata la scintilla tra lei e il compianto Fabrizio Frizzi. Poi il passaggio a Mediaset, e la guida della trasmissione dedicata ai casi civili, portata avanti dal 1988 al 1997 e poi di nuovo dal 2003 al 2013, per un totale di quasi vent’anni.

Figlia del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, brutalmente ucciso da Cosa Nostra nel 1982 assieme alla giovanissima seconda moglie, ha ereditato dal padre il carattere determinato e volitivo e ultimamente lo ha messo in mostra in più di un’occasione, parlando della situazione politica odierna e non solo.

E’ capitato anche poco fa, quando questa volta ha voluto dire la sua su una tradizione che sembra essere andata un po’ in disuso, con suo grande disappunto, a quanto pare.

Rita Dalla Chiesa: “Che ci sta succedendo..?”

La conduttrice ha affidato i suoi pensieri a Twitter, pubblicando un post che ha diviso gli utenti a causa del tema mai così sentito in questo particolare periodo.

“Ma nessuno in tv dice più Buon Natale?” si è domandata con una nota polemica Rita. “Sento dire Buone Feste, Buone vacanze, Buone Festività” ha quindi continuato.

Leggi anche –> Caterina Balivo rompe gli indugi su Instagram: “Non può lasciare il marito” – La FOTO compromettente

Leggi anche –> Justine Mattera, sotto il vestito niente, trasparenze illegali: “La perfezione” – FOTO

Ma si e’ sempre detto Buon Natale. Che ci sta succedendo? Mai diventare pecore…” ha poi concluso. Alcuni follower, però, si sono fatti sentire, decisamente in disaccordo: “Sono atea, mi va bene anche buone feste”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.