Tragedia in un garage: forte esplosione, muore un 27enne. Grave l’amico

Tragedia in un garage a Fossoli, frazione di Carpi, comune in provincia di Modena: un 27enne ha perso la vita a seguito di una forte esplosione.

Tragedia garage forte esplosione 27enne grave amico
Ambulanza (Foto Pixabay.com)

Giovanni Bozzolo ha perso la vita a soli 27 anni e un suo amico, un 26enne, è rimasto gravemente ferito a seguito di un’esplosione avvenuta all’interno di un garage.

Quest’ultimo si trova ricoverato in ospedale a Cesena, Il tragico evento ha avuto luogo tra le 20 e le 21 di giovedì 23 dicembre a Fossoli, una frazione di Carpi, comune in provincia di Modena.

Il 27enne ed il suo amico stavano provando a riparare una vettura nel garage situato in via Mar Tirreno quando sono avvenuti l’incendio e l’esplosione.

Sul luogo per soccorrere i due giovani sono intervenuti i sanitari del 118 con un’eliambulanza, i vigili del fuoco ed anche i carabinieri della stazione locale.

Tragedia in un garage: Giovanni Bozzolo morto, grave l’amico a seguito di un’esplosione

Giovanni Bozzolo, figlio del fotoreporter Vittorio Bozzolo, era originario di Soverato, comune in provincia di Catanzaro, ma risiedeva da diversi anni a Tropea, comune in provincia di Vibo Valentia.

LEGGI ANCHE —> Lutto grave nel calcio: scompare durante un match. Una notizia sconvolgente!

Tragedia garage forte esplosione 27enne grave amico
Ambulanza (Getty Images)

Il 27enne, laureato in Matematica, era professore di Matematica e Fisica proprio a Carpi, dove si era trasferito nel settembre scorso. Per il giovane non c’è stato nulla da fare, morto praticamente sul colpo.

Il suo amico è stato trasportato in eliambulanza al centro grandi ustionati dell’ospedale di Cesena con gravi ustioni.

LEGGI ANCHE —> Furto in casa del celebre calciatore: ladri in azione mentre era in campo. I dettagli

Il sindaco di Tropea, Giovanni Macrì, tramite un post sulla propria pagina Facebook ha ricordato con queste parole il 27enne.

Una tragedia ci travolge! Sento il bisogno di condividere con tutta la nostra comunità una notizia terribile di stamane. Un giovane tropeano, docente di matematica a Carpi, nel sistemare, con l’aiuto di un amico, l’auto appena acquistata per ritornare a Tropea, durante le vacanze di Natale, è stato travolto da un’esplosione, forse prodotta dal contatto della benzina, fuoriuscita dal serbatoio, con una stufetta accesa per attutire il freddo. Giovanni Bozzolo era un ragazzo in gamba, amato da tutti per la sua bontà e la sua crudele sorte ci stringe il cuore. Le parole servono solo a unirci nella condivisione del dolore col desiderio di rappresentare la nostra vicinanza al suo papà Vittorio, alla sua mamma Angelina e a tutta la famiglia. La Città tutta soffre e abbraccia Giovanni: sarai sempre con noi giovane figlio di Tropea!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.