Chi l’ha visto: si riapre un caso clamoroso: la speranza non è mai stata persa

Su Rai tre si ritorna a parlare di un famoso caso non ancora risolto dopo molti anni. La vicenda è a cuore di moltissimi italiani

Denise Pipitone nuova intercettazione aggiornamenti clamorosi
Denise Pipitone (Screenshot Instagram @missingdenisepipitone)

La trasmissione Chi l’ha visto, in onda a partire dalle 21.20 su Rai tre e condotta da Federica Sciarelli, è tornata ad affrontare un caso divenuto ormai tristemente celebre in Italia. A distanza di molti anni sono tante ancora le domande e i dubbi che i protagonisti della vicenda continuano a porsi.

Come appreso dal sito dell’Ufficio Stampa della Rai, nella puntata verrà affrontato il caso di Denise Pipitone alla luce di ciò che sta accadendo in questi giorni.

Chi l’ha visto torna a parlare nuovamente di un caso che dopo molti anni è ancora irrisolto

La trasmissione ripercorre la vicenda del giallo di Mazara del Vallo, le indagini verranno chiuse definitivamente o si continuerà per riuscire ad arrivare alla verità?

piera maggio denise pipitone
Piera Maggio insieme con la figlia Denise Pipitone (Instagram)

“Gip si riserva la decisione su opposizione dei genitori alla richiesta di archiviazione della procura di #Marsala per Anna Corona. Tra gli elementi indicati dall’avvocato Frazzitta le nuove intercettazioni dei Carabinieri”, questo il tweet pubblicato dagli autori del programma su Twitter.

Piera Maggio ha lanciato nuovamente un appello agli italiani e a tutti coloro che possono essere d’aiuto per il ritrovamento di Denise. Anche il sindaco di Mazara Del Vallo ha rilasciato delle dichiarazioni sulla vicenda. “La nostra città ha un debito, non siamo riusciti a capire il dolore e la frustrazione di questa mamma che urlava la sua richiesta di verità ha detto il primo cittadino.

LEGGI ANCHE -> DENISE PIPITONE, IL DURO SFOGO DI PIERA MAGGIO: SITUAZIONE INSOSTENIBILE. I DETTAGLI

LEGGI ANCHE -> MORTE MARADONA, A DISTANZA DI MESI FINALMENTE EMERGE LA VERITA’. I DETTAGLI

Denise Pipitone è scomparsa a Mazara del Vallo nel 2004, sulla vicenda si sono riaccesi i riflettori a partire dalla scorsa primavera, quando un caso presentato da una tv russa parlava di una giovane 21enne in cerca della sua famiglia. Olesya Rostova, questo il nome della giovane donna russa, non era Denise ma è bastata la sua storia a riaccendere le speranze della famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *